Coppa Italia – La Casertana batte il Picerno e vola a Livorno

Scritto da il 29 luglio 2018
Print Friendly, PDF & Email

CASERTA. Doppio Alfageme intervallato da un intervento provvidenziale di Russo: il gioco è fatto! La Casertana batte il Picerno nel primo turno di Coppa Italia e conquista la gara di Livorno. Buoni spunti nella prima uscita ufficiale dei ragazzi di mister Fontana. Tante occasioni create e le prime trame di gioco che già si sono palesate.

PRIMO TEMPO – Casertana subito all’attacco. Dopo appena due giri di lancette i falchetti si portano ad un passo dal vantaggio. Alfageme scambia con Mancino e si presenta tutto solo davanti al portiere; quest’ultimo prova la disperata uscita bassa e riesce a mandare in angolo il tiro ravvicinato. Al 10’ altro spunto dei falchetti con Pinna che illumina con un lancio in verticale che libera in area De Vena. Ottimo l’inserimento dell’attacco che tante il tiro al volo, ma non riesce a colpire al meglio il pallone. Facile la parata di Fusco. La Casertana è totalmente padrona del campo, il Picerno è chiuso nella propria metà campo. I falchi ci provano a più riprese. Al 18’ è Alfageme a sparare una bordata dal limite che Fusco respinge con i pugni. Al 23’ falchi meritatamente in vantaggio con un colpo di testa dell’argentino che scavalca il portiere e si infila all’incrocio. Al 32’ i rossoblu vanno ad un passo dal raddoppio. E’ De Vena a lottare come un leone su un pallone. Dopo un primo contrasto vinto, l’attaccante va a ringhiare anche sull’uscita alta del portiere. Il numero 9 ruba l’attimo all’estremo difensore e colpisce di testa con il pallone che sfila sul fondo d’un soffio. Per il Picerno giusto un break di Esposito che cerca il diagonale, ma il pallone sfila lentamente sul fondo.

SECONDO TEMPO – Il Picerno prova a fare qualcosina di più, ma è la Casertana ad andare ancora vicinissima al gol. Fusco esce a vuoto, Alfageme calcia di prima intenzione a rete, ma Fontana salva sulla linea di porta. Al 21’ Lorenzini compie un intervento prodigioso in scivolata, neutralizzando il tiro ravvicinato di Esposito. Al 32’ occasione sprecata dai falchetti: cross dalla sinistra di Ferrara, sul secondo palo Alfageme è tutto solo, ma manda fuori di testa. Ci prova ancora Alfageme su servizio di De Vena; il tiro non è irresistibile ma il portiere si lascia sfuggire il pallone in corner. Al 42’ grande stacco di Rainone, ma la risposta del portiere questa volta è decisiva. Nel recupero Russo deve metterci una pezza dicendo no ad Esposito da distanza ravvicinata. Poi è ancora Alfageme ad andare a segno saltando il portiere con un pallonetto e gonfiando la rete.

FONTE UFFICIO STAMPA CASERTANA F.C.

© Copyright 2018 redazione, All rights Reserved. Written For: Il Corriere del Pallone

Info redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONDIVISIONI