Coppa Italia. Disastro Campania, tutte fuori al primo turno

- Advertisement -

Peggio non poteva andare. 

Le tre squadre campane impegnate nel primo turno di Coppa Italia sono state tutte eliminate.  C’è la scusante di una condizione fisica non ancora ottimale sono allo stesso punto della preparazione.

E’ un dato allarmante, anche se nessuna tra Casertana, Cavese e Turris ha potuto contare sul fattore campo. I corallini, ad esempio,  hanno affrontato anche una squadra di categoria superiore, ben figurando. 

La Casertana di Ginestra, che ha provato il 3-5-2, è crollata contro il Catanzaro che è una delle grandi favorite per la promozione in serie B e lo ha dimostrato subito. Il 3-4-3 di Auteri è già rodato dopo la passata stagione, mentre a Caserta c’è ancora tanto lavoro da fare e tanta chiarezza da fare sulle scelte dei big in rosa.

La Cavese è apparsa incompleta contro una Triestina con un organico decisamente superiore. La nota positiva è la rete di El Ouazni, calciatore che in una piazza come Cava può andare alla ricerca del suo spazio, in una squadra che Moriero sta cercando di costruire per giocare un calcio propositivo.

Tra le squadre campane la Turris è quella che ha fatto meglio, ma ad Arezzo è arrivata una sconfitta figlia di un episodio e della scarsa vena realizzativa dei corallini di Franco Fabiano, pronti ad essere una squadra che sulla carta può lottare per la promozione.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P