Copa Libertadores | Il Boca Juniors passa ai quarti di finale

- Advertisement -

Il Boca Juniors continua il suo cammino nella Copa Libertadores. Gli xeneizes si sono guadagnati il passaggio del turno eliminando l’Internacional de Porto Alegre.

Passaggio ai calci di rigore

Per conquistare i quarti di finale Tevez e compagni sono dovuti passare per la lotteria dei calci di rigore. Dopo la vittoria per uno a zero in Brasile infatti, i gialloblù hanno perso con lo stesso risultato a Buenos Aires dopo l’autorete di Fabra ad inizio ripresa. Secondo tempo senza altri gol e via ai tiri dal dischetto. Decisivo è stato l’errore dal dischetto di Peglow nei penalty ad oltranza, che apre al Boca la via dei quarti.

Derby argentino ai quarti di finale

Nel prossimo turno la squadra di Russo troverà i connazionali del Racing Club. Sorte analoga per i biancoazzurri che come il Boca hanno eliminato una squadra brasiliana e come il Boca sono dovuti passare dai rigori per avanzare nel tabellone finale. Il Racing ha fatto fuori nientemeno che i campioni in carica del Flamengo, privi del loro bomber Gabigol nel match di ritorno. Uno a uno all’andata e medesimo risultato nel match di ritorno. Eroe e carnefice è stato Arao, che prima ha trovato il pareggio al 93′ e poi ha sbagliato il rigore decisivo.

I risultati delle altre sfide dei quarti di finale

Ricordiamo che il resto delle sfide valide per i quarti di finale si stanno già disputando. Il Boca infatti, è in ritardo nel calendario dopo che aveva chiesto il rinvio della gara d’andata degli ottavi dopo la morte di Diego Armando Maradona. Sono due le sfide già iniziate. Il derby brasiliano tra Gremio e Santos ed il confronto tra gli altri brasiliani ancora in corsa del Palmeiras ed i paraguaiani del Libertad.

Ad aprire le danze sono state proprio queste ultime due. È terminata uno a uno la gara d’andata disputata ad Asuncion. Vantaggio ospite nel primo tempo con l’ex difensore del Milan Gustavo Gomez. Pareggio nella ripresa per i padroni di casa grazie alla rete Espinoza Acosta. Stesso risultato nel derby brasiliano giocato in casa del Gremio. Anche qui in vantaggio gli ospiti nel primo tempo con il baby bomber Kaio Jorge, classe 2002 e già nel mirino di numerosi club europei tra cui l’Inter. Il pareggio arriva dopo dodici minuti di recupero su rigore trasformato da Diego Souza.

Domani notte invece, scenderà in campo il River Plate. Gli argentini ospiteranno gli uruguaiani del Nacional di Montevideo, lì dove gioca una vecchia conoscenza del calcio italiano: quel Gonzalo Bergessio, idolo a Catania e che sta vivendo una seconda giovinezza in Uruguay.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

CALENDARIO 2023-24: SERIE A, SERIE B, SERIE C, SERIE D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.