Conte - furioso

Roma – Inter finisce in pareggio 2-2 e Conte ne ha da dire un bel pò sul risultato!! Un fiume in piena che non accenna ad arrestarsi: La squadra sta facendo delle ottime cose. Al di là del secondo posto, se guardiamo gol segnati, siamo in Champions con quattro giornate d’anticipo e con 14 punti sulla quinta. Roma, Milan e Napoli avevano i nostri stessi obiettivi – afferma il tecnico nerazzurro, ma lo sfogo continua -.

Se questo è un campionato ‘sotto le righe’, allora gli altri? Dobbiamo solo trovare abitudine a giocare partita con tanta pressione, cosa che all’Inter negli ultimi dieci anni s’era un po’ persa. Ai miei giocatori non posso rimproverare nulla, oggi abbiamo affrontato una squadra in salute”.

Lo sfogo di Antonio Conte, all’indomani di Roma -Inter e l’affondo sul calendario delle partite

Poi arriva l’affondo pesante sul calendario delle partite dell’Inter: “Il nostro è un calendario folle, fatto per metterci in difficoltà. Giochiamo sempre alle 21.45, gli altri hanno sempre un giorno in più di riposo. Non voglio creare polemiche o trovare scuse, ma se il calendario lo sceglie la Lega… beh, forse allora noi non eravamo presenti – dice Conte –. È la terza partita di fila che giochiamo contro una squadra che ha riposato un giorno o un giorno e mezzo più di noi. Ci stiamo allenando a 29 gradi di temperatura, rientriamo dopo le partite in piena notte, in questo periodo il recupero fa la differenza. Alla fine, chi prende uno schiaffo è sempre l’Inter. Strano… Non potete non vedere quello che è accaduto”.

 

Potrebbe interessarti

Champions League, Brugge-Lazio in diretta solo su Sky, Juventus-Barcellona anche su Canale 5

Oggi, mercoledì 28 ottobre 2020, torna in campo la Champions League, e i relativi appuntam…