Che la Gelbison fosse una società virtuosa era già chiaro a chi mastica la Serie D: dieci anni di permanenza in Serie D, un campionato ostico, che culminano con la brillante stagione attuale che vede i rossoblù a giocarsi la vetta con ACR Messina e FC Messina. Oltre agli ottimi risultati in campo, però, la società vanta un reparto di comunicazione di primissimo livello, una neonata squadra di calcio a 5 femminile e un intero territorio che si rappresenta nelle gesta dei giocatori sul rettangolo verde.

Il Comprensorio Gelbison, un progetto sportivo e territoriale

Non solo Vallo della Lucania. Il presidente Maurizio Puglisi ha dato vita al progetto del Comprensorio Gelbison ormai più di dieci anni fa e lo scopo è quello di unire in una rete virtuosa i comuni del Cilento e del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Il presidente della Gelbison Maurizio Puglisi

Sostegno territoriale, unione di intenti e coesione sono i mantra imprescindibili per permettere lo sviluppo collettivo di un territorio che non è solo costa e turismo. Grande attenzione allo sport e ai giovani atleti, ma anche valorizzazione dello splendido cilentano, per permettere una crescita a 360 gradi di tutti i comuni interessati.

“La Gelbison ha per scopo la promozione e lo svolgimento di attività sportive dilettantistiche ricreative intesa come formazione psicofisica e morale dell’uomo e strumento necessario per intrattenere e formare i giovani, anche mediante le scuole calcio destinate ai giovanissimi, al fine di contribuire allo sviluppo all’organizzazione e alla diffusione e alla promozione dello sport dilettantistico, compresa l’attività didattico in ogni sua forma agonistica, amatoriale e ricreativa.
La Gelbison promuove e favorisce la diffusione, la conoscenza e la pratica dell’attività sportiva dilettantistica in genere e in particolare la formazione e la preparazione e la gestione di squadre di calcio nonché la promozione e l’organizzazione di gare e tornei” (fonte: Comunicato – Area Comunicazione Gelbison)

Le nuove adesioni

Notizia degli ultimi giorni è l’entrata in campo dei Comuni di Montano Antilia e Sessa Cilento: le amministrazioni hanno valutato positivamente il progetto e ora il Comprensorio Gelbison conta due nuovi membri.

Neanche il Covid è riuscito a fermare l’iniziativa, tanto che ad oggi si contano più di 20 Comuni aderenti e una fitta rete di sinergia che comprende un bacino di più di 50mila persone.

Nonostante Vallo della Lucania sia un piccolo centro di 8mila anime, è riuscito in tempi record a diventare il cuore pulsante di un intero territorio, creando un seguito impressionante. La partita con l’ACR Messina, in diretta gratuita su Facebook, ha toccato i 7500 sintonizzati, numeri che in questa categoria è difficile eguagliare.

Potrebbe interessarti

Fiorentina 0-2 Napoli | cronaca e highlights della partita

Doveva arrivare una vittoria e gli Azzurri non hanno tradito le attese. La squadra di Gatt…