A TE oltre l’amicizia ed il rispetto, mi lega uno dei momenti più bui della mia vita anzi il più buio, ma avevo trovato TE su quell’autostrada ad aspettarmi sempre puntualmente a quel Motel, sempre pronto, sempre disponibile ad aiutarmi, a darmi forza, a sostenermi e a dirmi che ce l’avremmo fatta con l’aiuto del SIGNORE.

Invece stamattina una telefonata che mai avrei voluto ricevere.

Mi rimane solo il grande rammarico di non averti incontrato negli ultimi tempi e pure di non averti potuto dare i calendari.

Ti ringrazio e ti ricorderò sempre nei miei pensieri e nelle mie preghiere.

Grazie per avermi consentito di fare un tratto della mia vita con i tuoi discorsi, con i tuoi consigli e pure con le tue arrabbiature.

CIAO SALVATORE, CIAO PRESIDENTE, CIAO TOTORE COME QUALCHE VOLTA MI PERMETTEVO DI CHIAMARTI.

Potrebbe interessarti

Ischia – Barano 2-0 | I gialloblù restano primi in classifica

L’Ischia fa suo anche il derby col Barano e resta al comando della classifica. Nonos…