Per l’international women day 2021, le calciatrici dell’AS Roma Femminile  lanciano l’hashtag #ChooseToPlay  per: “omaggiare le conquiste delle donne con l’obiettivo di ricordare come, collettivamente, possiamo contribuire a creare un mondo più inclusivo”.

La bella notizia è che l’iniziativa della fondazione Roma Cares e Roma Capitale per la campagna “Amami e Basta”, contro la violenza sulle donne, non si è fermata dallo scorso autunno. Oggi, 8 marzo, per festeggiare la festa delle donne, c’è stata un’insolita sfida al biliardino davanti all’iconico monumento di Roma, il Colosseo.

La brutta notizia è che pioveva, ma questo non ha fermato Betty Bavagnoli (allenatrice della Roma Femminile), Amra Dzeko (testimonial di “Amami e basta”) e Annamaria Serturini (calciatrice della Roma Femminile) per la sfida al calcio balilla. All’evento hanno partecipato anche Sabrina Alfonsi (presidente del Municipio I) e la direttrice raccolta fondi di Medici Senza Frontiere, Annalaura Anselmi, oltre all’attore Francesco Arca.

La campagna #ChooseToPlay terminerà il 12 marzo, quì trovate tutte le informazioni. Armatevi di fotocamera e scattate una foto come simbolo di riscatto per  le donne di tutto il mondo. Il calcio è uno sport che contribuisce alla lotta contro i pregiudizi di genere e disuguaglianza. Il calcio è un gioco da ragazze.

Siete ancora in tempo per correre all’AS Roma Store più vicino a casa vostra per ricevere in omaggio un braccialetto con i colori della campagna.

 

 

 

Potrebbe interessarti

Tutti contro Willie e il rapper contro il razzismo

Galeotto fu Twitch. In una diretta radiofonica, Willie Peyote commenta con parole ruvide i…