carlo ancelotti

Chelsea – Everton è la sfida per la 27esima giornata di Premier League, in programma oggi 8 Marzo alle 19:00 allo Stamford Bridge di Londra. All’andata l’Everton si era imposto per 1-0. Il Chelsea di Thomas Tuchel sta vivendo un momento molto positivo dopo la vittoria in settimana sul campo del Liverpool. Anche l’Everton di Carlo Ancelotti ha vinto nel turno infrasettimanale in casa del West Browmwich.

Chelsea – Everton: la cronaca del primo tempo

La prima fase di gioco è dominata dal Chelsea che cerca di sbloccare subito la partita. Timo Werner ci prova al 5′ da fuori area, ma il suo destro finisce lontano dalla porta. I tiri di James e Jorginho al 15′ e al 16′ vengono deviati dalla difesa avversaria. L’Everton si fa vedere in attacco per la prima volta al 25′ con un colpo di testa di Dominic Calvert-Lewin, che a centro area non approfitta di un cross di Lucas Digne e spedisce la palla di molto fuori. Proprio Digne ci riprova con un sinistro da fuori area al 30′, ma il suo tiro viene respinto. Il Chelsea passa in vantaggio al 31′ con un autogol di Ben Godfrey.

Si chiude così, senza altre particolari emozioni, un primo tempo con un ritmo di gioco molto spezzettato da continui falli di entrambe le squadre.

Il secondo tempo: la cronaca

Nella ripresa l’Everton cerca il pareggio con un tiro di Richarlison da centro area, che termina di poco a lato. Il Chelsea non ci sta e attacca per il raddoppio. Al 60′ Callum Hudson-Odoi ci prova con un destro preciso che viene respinto dal portiere avversario con l’aiuto della traversa. Pochi minuti dopo, però, Kai Havertz viene atterrato in area di rigore e l’arbitro Coote assegna calcio di rigore per la squadra di casa. Jorginho segna così il 2-0 trasformando con freddezza il tiro dal dischetto. 
La reazione dell’Everton arriva al 76′ con un tiro da fuori area di Davies, respinto dalla difesa. I padroni di casa sono comunque la squadra più pericolosa in campo. Lo dimostra anche Zouma con un colpo di testa all’81’ parato da Pickford che salva i suoi.

L’ultimo tentativo di accorciare le distanze per la squadra ospite arriva all’88’, ma il tiro di Bernard termina molto lontano dalla porta avversaria. I blues chiudono la partita in attacco e vanno vicino al terzo gol nel recupero con un colpo di testa di N’Golo Kanté, su assist di Marcos Alonso, ma la palla finisce di poco a lato sulla sinistra.

Il Chelsea vince 2-0 e consolida il quarto posto in classifica con 50 punti. L’Everton rimane sesto a 46, ma con una partita da recuperare.

Il tabellino della gara

Chelsea – Everton 2-0

CHELSEA FC: Edouard Mendy; Marcos Alonso, Andreas Christensen, Kurt Zouma, Reece James, Azpilicueta, Jorginho, Mateo Kovačić (dal 35′ st N’Golo Kanté), Kai Havertz, Timo Werner (dal 45′ st Christian Pulišić), Callum Hudson-Odoi (dal 21′ st Mason Mount). A disposizione: Kepa, Antonio Rüdiger, Thiago Silva, Ben Chilwell, Olivier Giroud, Hakim Ziyech. Allenatore: Thomas Tuchel.

EVERTON FC: Jordan Pickford; Mason Holgate, Michael Keane, Lucas Digne, Ben Godfrey, Allan, Gylfi Sigurðsson (dal 25′ st Joshua King), André Gomes (dal 31′ st Bernard), Richarlison, Dominic Calvert-Lewin, Alex Iwobi (dal 11′ st Tom Davies). A disposizione: João Virgínia, Harry Tyrer, Niels Nkounkou, Kyle John, Tyler Onyango, Nathan Broadhead. Allenatore:Carlo Ancelotti.

Reti: al 31′ pt Ben Godfrey (Autogol), al 20′ st Jorginho.

Ammonizioni: al 17′ pt Mason Holgate (EVE), al 5′ st Lucas Digne (EVE), al 45′ st Tom Davies (EVE).

Potrebbe interessarti

Cagliari – Juventus 1-3: Video sintesi, gol e highlights da Youtube

Il Cagliari perde in casa contro la Juventus 1-3. I bianconeri si riscattano dopo l’…