Champions League: si affrontano la Juventus contro l’Ajax. Chi sarà convocato e chi no? Cristiano Ronaldo c’è, Chiellini no, Emre Can a rischio. Vediamo di capire la formazione della squadra e le mosse tattiche del mister Allegri.

Juventus Vs Ajax: tutto pronto per il grande match

Ultimi ritocchi prima della partenza del club bianco nero alla volta di Amsterdam dove incontrerà l’Ajax di Erik ten Hag. CR7 ci sarà, ma rimangono a Torino, Chiellini per la botta ricevuta durante la partita con il Cagliari, ed Emre Can.

Sono queste le ultime news relative alla Juventus che è ancora alla Continassa per gli ultimi allenamenti, prima di volare alla volta di Amsterdam dove domani sera si giocherà l’andata dei quarti di finale di Champions League contro l’Ajax.

Chi parte e chi no: i convocati e gli infortunati

I convocati — Cristiano Ronaldo ci sarà. La botta ricevuta al flessore, durante la sfida con il Portagallo durante lo scorso 25 marzo è del tutto rientrata e il campione verrà convocato. Si aspetta di sapere se Allegri lo chiamerà in campo dal primo minuto o in corsa d’opera. In effetti 90 minuti sulle gambe, per chi si è appena ripreso da un infortunio forse è un po’ eccessivo. Staremo a vedere…

Scenderà in campo anche Douglas Costa, reduce da un lungo stop. Il giocatore potrebbe rivelarsi un’ottima chance di gioco contro l’Ajax.

Chi non parte— Chiellini e Emre Can, invece non ci saranno. Il primo è reduce da un brutto ematoma al polpaccio rimediato durante la partita con il Cagliari, il secondo ha una distorsione alla caviglia.

In sintesi, la possibile soluzione a queste mancanze sarebbero: Rugani al posto di Chiellini, accanto a Bonucci. Pronto anche Khedira, appena rientrato dopo l’intervento al cuore.

Ma la formazione ufficiale sarà diramata nel pomeriggio dopo che la squadra avrà lasciato Torino per volare verso Amsterdam intorno alle 16.30.

Potrebbe interessarti

Wanda Nara anticipa il futuro di Icardi durante la consegna del tapiro d’oro di Striscia la Notizia

Wanda Nara anticipa il futuro di Icardi durante la consegna di un altro tapiro d’oro…