CAVA DE’ TIRRENI – (Servizio di Nello Bisogno) –  Dopo il buon pareggio contro il Bari la Cavese, in un match noioso e scarno di emozioni, nonostante il punteggio finale dice il contrario, riesce a vincere e ad avere la meglio sul Rende grazie a un calcio di rigore rimediato in extremis al 94′.  Dopo essere stata in svantaggio grazie a una rete di Rossini al 18′, la Cavese pareggia prima e vince poi grazie a una doppietta di Germinale: l’attaccante cavese segna e porta in parità il match al 30′ poi, grazie a un calcio di rigore per fallo su Russotto al 94′, dal dischetto regala i tre punti alla Cavese che torna alla vittoria dopo un mese. Non c’è tempo per gioire, però, perche nell’anticipo del girone C di Lega Pro sabto si gioca il derby Casertana-Cavese. Gli aquilotti, ora, cercano il colpaccio esterno per blindare la salvezza e dare lo slancio per la conquista di un posto nella griglia play-off. Di seguito il tabellino dell’ultimo match dei metelliani che hanno giocato senza Campilongo in panchina, la prima delle due che il tecnico metelliano non assisterà dalla panchina grazie alla squalfica inflitagli dal Giudice Sportivo dopo l’espulsione al termine di Cavese-Bari.

 

 

IL TABELLINO di Cavese-Rende 2-1
CAVESE (4-4-2): Bisogno; Matino, Marzupio, Marzorati (46′ Spaltro), Ricchi (58′ Polito); Di Roberto (79′ Cernaz), Bulevardi, Castagna (79′ Sainz Maza), Russotto; Cesaretti (58′ Matera) , Germinale. A disp.: D’Andrea, Abibi, De Rosa, Mirante, De Luca. Allenatore: Antonio Gentile (Campilongo squalificato).
RENDE (4-3-3): Borsellini; Origlio (84′ Nossa), Germinio, Bruno, Blaze; Murati (60′ Loviso), Collocolo, Rossini; Giannotti, Libertazzi, Saveljevs (77′ Fornito). A disp.: Savelloni, Palermo, Ampollini, Negri, Navas, Godano, Cipolla, Vivacqua, Ndiaye. Allenatore: Pino Rigoli.
Arbitro: Matteo Marchetti di Ostia Lido
Marcatori: 18′ Rossini (R), 30′ e 95′ rig. Germinale (C)
Ammoniti: Germinio (R), Germinale (C), Origlio (R), Rossini (R)

Potrebbe interessarti

Mai dimenticato: 14 anni senza Catello Mari

CAVA DE’ TIRRENI – In casa Cavese, ferma e in attesa di sviluppi come tutte le società cal…