CATANZARO – CASERTANA 1-1

Catanzaro (3-4-3): Bleve; Nicoletti (Giannone), Atanasov, Celiento; Contessa, De Risio, Corapi, Casoli; Tulli (Iuliano), Carlini (Di Livio), Di Piazza (Bianchimano). All.: Auteri

Casertana (3-5-2): Cerofolini; Rainone, Silva, Caldore; Zivkov(Longo), Tascone, Santoro, Laaribi (Varesanovic), Adamo(Paparusso); Castaldo, Starita (Origlia). All.: Ginestra

Arbitro: Ricci di Firenze

Ammoniti: Zivkov (Cas), Silva (Cas), Varesanovic (Cas); Celiento (Cat), De Risio (Cat)

Reti: 13 Casoli (Cat) aut.; 35’ Tulli (Cat)

La partita

Termina uno a uno il match del “Ceravolo” tra Catanzaro e Casertana.

Era una Casertana non al meglio, decimata da infortuni e squalifiche, quella che doveva affrontare la difficile trasferta di Catanzaro.

Oltre alle difficoltà di organico, in casa rosso blu pesava anche il momento negativo con i tre punti che mancavano da sette giornate e una zona play off vicina almeno quanto quella play out.

Di contro i giallo rossi calabresi erano reduci da tre vittorie, avendo cambiato marcia con il cambio di panchina (Auteri per Grassadonia), consolidando sempre più la loro posizione negli spareggi promozione.

Il primo tempo scorre con poche emozioni, se non i due gol: primo vantaggio della Casertana con un’autorete di Casoli sugli sviluppi di una punizione, pareggio dei locali con un colpo di testa di Tulli, che fissa il punteggio della prima frazione.

Il secondo tempo scorre con poche emozioni e sul filo dell’equilibrio, ci prova di più il Catanzaro, ma i suoi tentativi si fermano al palo colpito dal subentrato Bianchimano.

Alla fine pareggio equo, buon punto per la Casertana su un campo difficile, che però non interrompe il digiuno di vittorie.

Potrebbe interessarti

Accadde Oggi | 14 luglio 2018: Inghilterra ancora una volta fuori dal podio mondiale

Ha sempre avuto poca fortuna l’Inghilterra nella massima competizione calcistica mondiale,…