Ancora una frenata in casa Casertana dopo il match di Coppa Italia contro la Paganese, i falchetti non riesco nell’intento di far punti per emergere dalle zone pericolanti del campionato di Lega Pro. Gara dinamica da parte dei padroni di casa che fanno leva su un “Pinto” vero supporto servente all’impresa per vincere e smuovere la classifica; Alfageme e company pur garantendo massimo impegno e spirito di sacrificio non sono riusciti ad acciuffare i tre punti anzi ha avuto la meglio il Bisceglie di mister Zavattieri, venuto a Caserta molto abbottonato vincendo la gara seppur con un risultato esiguo.

Turchetta dei falchetti di Caserta dice la sua a fine gara: “Meritavamo di raccogliere i tre punti, abbiamo sviluppato tanto gioco e creato molte occasioni due abbastanza lampanti, ma il calcio è così ed è fatto di episodi; in questo periodo siamo poco fortunati”. La gara termina col passivo di 0-1 a favore del Bisceglie.

CASERTANA: Cardelli, Lorenzini(Padovani 59′) Rajcic (70′ Finizio), De Marco, D’Anna, Rainone, Carriero (Marotta 70′), Alfageme, De Rose, Polak, Turchetta. A disp: Gragnaniello, Ferrara, Forte, Cignale, Santoro, Minale. Tripicchio, Colli. ALL. D’ANGELO.

BISCEGLIE: Crispino, Petta, Partipilio (59’Migliavacca), Jurkic, Jovanovic, Toskic (71′ D’Ancora),  Delvino, Lugo Martinez, Moninaro ( 77 ‘Izzo), Risolo, Markic. A disp: Raucci, Vassallo, Gabrielloni, Bojlat, Aberga. ALL:ZAVATTERI.

ARBITRO: Santoro di Messina

RETI: Jovanovic rig. 45′

Ammoniti: D’Anna, Carriero (C), Delvino (B).

Potrebbe interessarti

Vincenzo La Manna: Il calcio pane quotidiano!

Vincenzo La Manna, ex allenatore di squadre di tradizione come Casoria e Palmese, ci rende…