Casertana Calcio: domani arriva il Gravina

- Advertisement -

Secondo successo consecutivo per la Casertana, il primo in trasferta ottenuto allo stadio “Giovanni Paolo II” in casa del Nardò di mister Salvatore Ciullo. Dopo essere andata sotto nel punteggio nella prima frazione di gioco, in cui i pugliesi hanno messo molto in difficoltà i falchetti, i rossoblù hanno ribaltato l’incontro nella ripresa grazie alle reti di Ciro Favetta e Francesco Felleca. Con questa vittoria, la Casertana si è portata a quota dodici punti in classifica, ad appena due lunghezze dal Bitonto primo a quattordici.

Soddisfatto il tecnico della Casertana Vincenzo Maiuri, che ha così commentato il successo della sua squadra su un campo difficile come quello di Nardò: “Innanzitutto voglio fare i complimenti al Nardò, sono convinto che faranno una buona stagione e che arriveranno tante soddisfazioni per loro. Nonostante avessimo tante assenze siamo riusciti a ribaltare la gara e questo è successo anche grazie ad alcuni cambi del nostro sistema di gioco. Dopo aver sofferto molto nel primo tempo e di questo va dato grande merito a loro, nella ripresa abbiamo dato tutti quel qualcosa in più che ci ha permesso di vincere conquistare tre punti importanti per il nostro cammino”.

Casertana Calcio: domani arriva il Gravina

Nel prossimo turno i falchetti saranno impegnati nel turno infrasettimanale, valido per la settima giornata del Gruppo H, in casa contro il Gravina, nono in classifica con 9 punti e con cinque goal fatti e altrettanti subiti. La squadra pugliese, dopo aver perso all’esordio contro il Casarano ha inanellato una striscia di tre vittorie consecutive che avevano fatto ben sperare i tifosi gialloblù ma nelle ultime due sono arrivate altrettante sconfitte che ne hanno ridimensionate parzialmente le ambizioni. Sarà una gara complicata per la Casertana, contro una squadra che subisce pochi goal e i falchetti dal punto di vista offensivo stanno trovando non poche difficoltà: basti pensare che in tutte e sei le gare disputate i rossoblù non sono mai riusciti ad andare a segno nella prima frazione di gioco, salvo poi andare in rete per sette volte nei secondi quarantacinque minuti.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Calendario 2021-22: Serie A, Serie B, Serie C, Serie D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P