NAPOLI. Il Caos all’interno della FIGC Campania prosegue: di fatti il segretario Andrea Vecchione è stato rinviato a giudizio per i fatti relativi al campionato di Promozione per la  stagione 2015/2016 che portò alla vittoria di quest’ultimo al Rus Vico.

UN SALTO NEL PASSATO. All’epoca dei fatti, la diretta concorrente della Rus Vico alla vittoria del Campionato era il Nola, che contestò un comunicato del 14 gennaio 2016, riuscendo ad ottenere dal Tribunale di Napoli il rinvio a giudizio del segretario Andrea Vecchione, accusato di aver falsificato il comunicato ufficiale.

CAOS NEL CAOS. Insomma una situazione davvero aberrante, sopratutto oggi che la FIGC Campania non ha un presidente eletto, ma solo un reggente nazionale fino a nuove elezioni, ed ha un segretario in una condizione poco lusinghiera, che in caso di condanna davvero pesante.

Check Also

Dilettanti, saltano due panchine

Siamo ormai a stagione inoltrata e non ci si deve meravigliare se ogni settimana bisogna f…