Finalmente dopo mesi di sofferenza e agonia da Lunedì 26 Aprile tornerà la zona gialla in quei territori che presentano l’indice di Rt al punto di permettere una lenta ma graduale riapertura, in tal senso sarà anche importante la campagna vaccinale. Dal 26 finalmente riapriranno molte attività al pubblico, come ad esempio i bar e i ristoranti, riapriranno anche le strutture sportive e sarà finalmente possibile tornare a giocare a calcetto. Ma come anticipato sopra sarà possibile fare ciò solo in determinate regioni. Vediamo la situazione della Campania

La situazione della Campania

La Campania è tornata zona arancione solo questa settimana dopo sei settimane di zona rossa. Molti commercianti ma in generale tutti vorremmo da subito la zona gialla ma i numeri non sono così ottimali da permettere ciò al momento. In questa settimana infatti è salito leggermente l’occupazione dei posti letto sia nell’area degenza sia in quella della terapia intensiva con l’area metropolitana di Napoli che purtroppo ha rilevato un nuovo aumento dei casi. Anche sul punto vaccinazioni la Campania è molto indietro nonostante questa settimana ci sia stata l’accellerata per quanto riguarda la vaccinazione degli over 80.

Il problema è che in Campania ancora troppe persone non hanno ricevuto nemmeno la prima dose con la nostra regione situata appena appena sopra la media della nazione. Mettendo insieme tutti questi aspetti  è assai improbabile che la Campania il 26 Aprile diventi zona gialla .

 

Potrebbe interessarti

Djokovic -Tsitsipas 4-6, 7-5, 7-5: video e highlights della partita

Successo da campione quello che il numero uno al mondo Novak Djokovic ha ottenuto stamane …