Campania zona gialla da lunedì 17 gennaio: cosa cambia per ristoranti, bar, trasporti ecc

- Advertisement -

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato un’ordinanza che prevede il passaggio della Campania da zona bianca a quella gialla.

La decisione è arrivata a seguito di alcuni criteri sforati dalla Regione Campania, quali tassi di occupazione per le terapie intensive (11,30% contro il limite del 10%), per i reparti ordinari (37,68% contro il 15%), che unito ad un alto tasso di incidenza e ad un numero di positivi sempre più cospicuo, hanno reso inevitabile il passaggio alla zona gialla a partire da lunedì 17 gennaio.

Scopriamo di seguito cosa cambia con il passaggio dal colore bianco a quello giallo.

Campania zona gialla da lunedì 17 gennaio: cosa cambia per ristoranti, bar, trasporti ecc

Rispetto al passato, il cambio di colore comporta pressoché pochi cambiamenti, se non nessuno.

In zona gialla gialla infatti, così come in quella bianca, vigono le stesse regole e a fare la “differenza” è il Super Green Pass, il quale si ottiene solamente con la vaccinazione o con la guarigione dal covid.

Il certificato verde rafforzato infatti è obbligatorio per andare al ristorante o nei bar (anche all’aperto), per partecipare alle cerimonie, per accedere nei cinema, teatri, stadi, luoghi di lavoro, per andare in palestra, ai musei, in albergo e per fare sport di squadra (anche all’aperto), per usufruire dei trasporti pubblici e locali ecc.

Non ci sarà il coprifuoco né il divieto di spostamento tra Comuni e Regioni diverse.

 

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Calendario 2021-22: Serie A, Serie B, Serie C, Serie D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P