Campania zona bianca dal 21 giugno: riaprono parchi tematici e di divertimento, piscine, centri benessere, discoteche ecc

- Advertisement -

Al 99% la Campania da lunedì 21 giugno sarà messa in zona bianca, come probabilmente tutte le restanti regioni d’Italia. Verrà abolito di conseguenza il coprifuoco ma resterà in vigore l’utilizzo obbligatorio della mascherina: ma andiamo a vedere meglio nel dettaglio cosa cambia in zona bianca

Campania zona bianca: cosa cambia

Ristoranti

In zona bianca il consumo ai tavoli nei locali al chiuso resta consentito per un massimo di sei persone, salvo che esse siano conviventi. In zona bianca decade invece il limite di persone sedute all’esterno del ristorante

Piscine e Palestre

In zona bianca riaprono le piscine mentre le palestre sono già ripartite lo scorso 24 maggio. Resterà in vigore il divieto di usare le docce in palestre, centri benessere e piscine, ma in quest’ultime sarà consentito l’accesso agli spogliatoi. Per quanto riguarda il calcetto invece in zona bianca sarà possibile usufuire anche degli spogliatoi e delle docce

Discoteche

Ripartono le discoteche e le sale da ballo in zona bianca ma senza possibilità di ballare in pista

Campania zona bianca: tutte le attività che riaprono

  • Parchi tematici e di divertimento, parchi avventura, attività di spettacolo e centri di intrattenimento per famiglie
  • Piscine
  • Centri benessere e termanli
  • Feste private
  • Fiere, sagre, convegni e congressi
  • Eventi sportivi aperti al pubblico che si svolgono al chiuso
  • Sale giochi e scommesse, bingo e casinò
  • Centri culturali, sociali e ricreativi
  • Corsi di formazione
  • Discoteche (ma senza possibilità di ballare)

 

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P