Di Luigi Capasso

Nessuna squadra, nei campionati nazionali, viaggia al ritmo di Savoia e Turris. Nelle 8 gare ufficiali disputate, corallini e oplontini hanno una media punti di 2,12 a partita. 

Eppure, nella sostanza, cambiano diverse cose. La Turris occupa la vetta solitaria del girone H. Il Savoia, invece, deve recuperare un po’ di distacco nel raggruppamento che vede squadre campane, calabresi e siciliane.

Il dato, però, è identico perché prende in considerazione la coppa Italia e i risultati al 90’. Così Fabiano, che viaggia a vele spiegate in campionato, ha dovuto fare i conti con l’unico stop in coppa. Nella coppa Italia Tim, infatti, la Turris è stata sconfitta al primo turno dall’Arezzo, squadra di categoria superiore. Una sconfitta che ci poteva stare e che rovina solo in parte la media a una vera corazzata. 

Corallini che hanno le stesse gare giocate dei cugini pur subentrando nell’ultimo turno nella coppa Italia di serie D, proprio perché hanno disputato la gara del primo turno della manifestazione tricolore principale.

A Torre Annunziata qualcuno ha osato mettere in discussione Carmine Parlato. Si sa, però, che le eresie esistono anche nel calcio. Media punti di 2,12 a partita per il Savoia. Poziello e compagni hanno sempre vinto al Giraud, in campionato e in coppa Italia. Non sono mai riusciti, però, a vincere in trasferta nel girone I dell’Interregionale. Falcidiata dagli infortuni e vittima di discutibili decisioni arbitrali, la squadra di Parlato segue ancora la prima vittoria in trasferta. Domenica sarà di scena a Licata. Un vero e proprio bivio della stagione.

Ma se la Turris è la grande favorita per la vittoria finale del girone G, il Savoia deve fare i conti con il Palermo nel girone I. Un po’ come accadde ai corallini nella passata stagione con il Bari.

Tra le squadre campane che giocano nei campionati nazionali, però, nessuna ha il rendimento migliore di Savoia e Turris, dalla serie A alla serie D.

 

Potrebbe interessarti

L’Italia di Mancini esagera: 9-1 all’Armenia

L’Italia di Roberto Mancini vince a valanga sull’Armenia, trovando l’11esimo s…