Dopo Fiorentina e Bologna, anche l’Udinese si muove sul mercato e inserisce due innesti alla sua rosa. Entrambi provengono dal Watford, altro club di proprietà della famiglia Pozzo.

Udinese, arriva STEFANO OKAKA 

Prestito con diritto di riscatto (a cifre ancora non specificate) per far tornare dopo 3 anni e mezzo Stefano Chuka Okaka in Italia. Dalle giovanili della Roma ai numerosi prestiti in giro per la penisola (e una piccola parentesi al Fulham), fino al 2014-2015 dove nella Sampdoria disputò la sua miglior stagione con 45 presenze e 9 gol messi a segno. Da lì una buona annata all’Anderlecht in Belgio, per poi passare definitivamente al Watford.

Questa stagione però, Okaka ha giocato solo 47 minuti in totale distribuiti in 3 presenze. L’Udinese ha bisogno di aggiungere reti lì avanti, con Lasagna e Pussetto fermi a quota 3, mentre Vizeu (sul piede di partenza), Machis e Teodorczyk sono stati impiegati pochissimo, visti i problemi di adattamento al campionato. Okaka può essere già pronto da subito? Ne è sicuro il direttore sportivo Pradè, che ha fatto da intermediario nella trattativa, ma il dubbio, soprattutto ai nostri amici del Fantacalcio, resta lecito.

Udinese, arriva MARVIN ZEEGELAAR

Sicuramente in pochi conosceranno l’esterno sinistro olandese classe ’90. Passato in giro per l’Europa, dalla madrepatria alla Spagna, Turchia, Portogallo e poi Inghilterra. Oltre ad aggiungere l’Italia al suo personale curriculum, può tornare utile al tecnico Nicola, visto che Samir sta smaltendo ancora il brutto infortunio, e Pezzella sembra non rientrare nei piani della squadra friulana. Per Zeegelaar prestito secco fino a fine stagione.

Potrebbe interessarti

BENEVENTO: come si riparte dopo quella notte da dimenticare?

Doveva essere una serata di festa, la “notte della Strega”, e invece sabato al Vigorito, s…