L’avevamo già anticipato nell’articolo sul “Riassunto della prima settimana di Calciomercato in Serie A”, il 2019 sarà l’anno dei ritorni. Stavolta è toccato a  Manolo Gabbiadini, che torna nella squadra italiana dove probabilmente ha dimostrato il meglio di sé: la Sampdoria.

La Trattativa

Decisivo è stato il lavoro di Osti e Sabatini, che sono riusciti ad abbassare le pretese del Southampton e battere la concorrenza di Schalke 04 e Betis Siviglia. Nonostante il poco spazio concessogli ultimamente, i Saints non volevano svalutare troppo il calciatore, ma alla fine hanno dovuto accettare l’offerta di 12 milioni. Dovrebbe essere un prestito da 3 mln con obbligo di riscatto fissato a 9, con Manolo che firmerà un contratto da 1,6 mln annui per 4 stagioni. A fargli spazio in rosa sarà Kownacki, che andrà in prestito in Germania tra Fortuna Dusseldorf e Stoccarda.

Le stagioni al Napoli

Un avvio strepitoso nella stagione 2015 con 9 gol in 15 presenze, convinsero gli azzurri ad acquistarlo a Gennaio proprio dai doriani. Con Benitez 11 gol da lì a fine stagione, ma con l’arrivo di Sarri la musica cambiò, complice l’annata da record di Higuain. Proprio lì ci fu il passaggio da seconda punta a centravanti (di riserva), ruolo che lui gradiva più di quello di esterno in quel 4-3-3. Ma i napoletani non l’hanno mai apprezzato fino in fondo, anche a causa del suo spirito all’apparenza “poco combattivo”. Finì dunque per arrivare alla cessione in Inghilterra del Gennaio 2016, dove ha avuto quasi lo stesso percorso che ebbe con la maglia azzurra.

Il ritorno alla Sampdoria

Nel pieno della maturità calcistica a 27 anni, ha scelto fortemente il ritorno alla squadra che l’ha lanciato tra i grandi. 15 gol in 47 presenze con i blucerchiati, che attualmente sono in piena corsa per l’Europa al 7° posto. Quagliarella è inamovibile, più facile ipotizzare per lui un passo indietro come seconda punta, con Caprari e Defrel valide alternative. Ma per superare già da subito la concorrenza e dimostrarsi utile fino al termine della stagione, servirà al più presto ritrovare il miglior Manolo, proprio come quello che a Genova conoscono già…

Potrebbe interessarti

Calciomercato: il Napoli blocca Kiyine

Sembrava dover essere Kouamé il prossimo giocatore a vestire la maglia azzurra, ma l’…