Il fitto calendario post-Covid che ha quasi accavallato la scorsa stagione e quella attuale ha messo in soqquadro anche il calciomercato. Quantomeno per la sessione estiva, quella per intenderci che precede l’inizio del campionato.

Calciomercato invernale | Quando si apre

Non sarà così per l’imminente sessione invernale. Come di consueto l’inizio del mercato di riparazione è fissato per il primo lunedì dell’anno. Dal 4 gennaio dunque, le società potranno depositare in Lega i nuovi contratti.

Nainggolan a Cagliari ma non potrà giocare contro il Napoli. Ecco perché

La prima ufficialità di rilievo è stata quella inerente il ritorno di Nainggolan al Cagliari. L’ormai ex centrocampista dell’Inter non potrà scendere in campo contro il Napoli, visto che alla Sardegna Arena si giocherà domenica 3 gennaio.

Calciomercato invernale | Quando si chiude

Una piccola novità la troviamo per la chiusura del calciomercato. Negli scorsi anni il limite era fissato per l’ultimo giorno del mese. Quest’anno però, il 31 gennaio capita di domenica ed essendoci le gare di campionato la Lega ha spostato il termine al giorno successivo. Sarà dunque, il 1º febbraio l’ultima giornata utile per depositare i contratti in Lega. Alle 20:00 in punto chiuderà la finestra di mercato: chi è dentro è dentro, chi è fuori è fuori.

Mercato dei giocatori in scadenza a giugno

Dal giorno successivo, ovvero dal 2 febbraio, le società potranno iniziare le trattative con i calciatori che andranno in scadenza di contratto a giugno 2021. Ovviamente le squadre di appartenenza cercheranno di cedere questi calciatori a gennaio. Con un costo del cartellino certamente in saldo rispetto alla quotazione reale visto che in assenza di rinnovo questi calciatori potrebbero liberarsi gratis a fine stagione. È il caso di Milik ad esempio in casa Napoli: la società vuole cederlo adesso, il calciatore preferisce attendere la fine del contratto che lo lega agli azzurri. In questo modo potrebbe richiedere un ingaggio più alto alla nuova società

Potrebbe interessarti

Lazio, Farris: “Non è mai rigore quello assegnato al Napoli”

Con il Napoli ormai in perenne silenzio stampa è solo la voce laziale quella che si può as…