Sembrava dover essere Kouamé il prossimo giocatore a vestire la maglia azzurra, ma l’inserimento della Juventus ha prolungato e rallentato la trattativa. Stavolta invece, sempre sotto traccia, il Napoli è pronto a centrare il colpo.

Ma chi è Sofian Kiyine?

Kiyine è un classe ’97 di origine marocchina. Giocatore molto duttile, principalmente laterale alto, ma anche terzino o adattato come mezzala. Dotato di grande corsa e un’ottima tecnica, può essere impiegato sia a destra che a sinistra. Un profilo interessante, che sotto la guida di Di Carlo si è messo in luce nelle ultime partite del Chievo Verona. D’altronde furono proprio i clivensi a portarlo in Italia, prelevandolo nel 2015 dai belgi dello Standard Liegi. Nel suo passato anche un prestito alla Salernitana, che sicuramente ha influito sulla sua volontà di ritornare in terra campana.

La trattativa

Si parla di cifre intorno ai 4 milioni, un vero affare per un ragazzo che già dal termine di questa stagione, potrebbe valere molto di più. Il Napoli ha in mente un’operazione Inglese bis, con il 21enne che resterà fino a giugno coi veronesi.  Nel prossimo ritiro azzurro verrà rivalutato, ma l’impressione è che un giocatore con queste caratteristiche, potrà tornare utile nelle rotazioni di mister Ancelotti. Infine una curiosità: è nato in Belgio da padre marocchino e madre italiana, dunque possiede triplo passaporto. Avendo giocato solo con l’Under 21 marocchina, potrebbe essere convocato da tutte e tre le nazionali maggiori.

 

Potrebbe interessarti

SERIE B: Benevento irriconoscibile, al Picchi passa il Livorno 2-0

LIVORNO – Poteva essere la partita del -1 per il Benevento, visto che il Brescia cap…