Cagliari – Roma 1-2: rimonta giallorossa con vista Champions | Gol & Highlights

- Advertisement -

Una Roma caparbia batte un Cagliari generoso per 2-1. All’Unipol Domus, i sardi passano in vantaggio con Pavoletti ma poi si fanno rimontare da Ibanez e Pellegrini. Gli uomini di Mourinho salgono così a 19 punti, scavalcando l’Atalanta al quarto posto. Delusione per la squadra di Mazzarri, invece, che resta inchiodata all’ultimo posto in classifica.

La sintesi della gara

Sono punti pesanti quelli in palio alla Unipol Domus. Il Cagliari deve rialzarsi per abbandonare l’ultimo posto in graduatoria, mentre la Roma vuole proseguire la corsa Champions.

La partenza è ad altissimi livelli. Prima il capitano giallorosso Pellegrini sfodera un bel destro che si spegne sul fondo, poi Bellanova colpisce la traversa con un bel destro al volo. Al 17′ ci prova anche Zaniolo, ma Carboni è bravo a opporsi col corpo. I minuti passano, il pallino del gioco è in mano alla Roma che però non riesce a pungere. Anche Abraham cerca la gioia personale sfruttando un’incertezza di Cragno, ma il colpo di testa dell’inglese finisce sul fondo. Il Cagliari si fa rivedere con un’iniziativa di Lykogiannis, ma dopo il legno in avvio i sardi hanno badato più a difendersi.

Nella ripresa, arriva il vantaggio della truppa Mazzarri: cross a spiovere in area, Bellanova manca lo stop ma una carambola serve Pavoletti che infila con una zampata l’1-0. Il gol cambia l’inerzia della gara e carica i padroni di casa. Joao Pedro, di testa, prova a sorprendere l’attento Rui Patricio, poi Pavoletti si divora il raddoppio con un sinistro troppo debole. Mourinho lancia dalla panchina il classe 2003 Afena Gyan, che si presenta con una conclusione insidiosa murata dalla difesa. Al 67′, colossale chance per la Roma, con Pellegrini che pareggia il conto dei legni colpendo una traversa su cross di Karsdorp. La gara si fa divertente, con continui ribaltamenti di fronte. Pavoletti cerca ancora la doppietta, ma Rui Patricio fa buona guardia. Al 71′ ecco il pareggio: corner di Pellegrini e stacco di Ibanez, che batte Cragno e insacca. Il capitano giallorosso è protagonista di nuovo al 78′ con un calcio di punizione che s’infila sul primo palo. L’ha ribaltata la Roma, è 1-2! Dopo la girandola di cambi, l’ultima occasione sarda è di Zappa, che scocca il destro ma non va. Fischia tre volte Pezzuto: è 1-2 in Sardegna.

Cagliari – Roma 1-1, il tabellino della gara

RETI: 52′ Pavoletti, 70′ Ibanez, 78′ Pellegrini

CAGLIARI (4-4-2) – Cragno; Zappa, Ceppitelli, Carboni, Lykogiannis; Bellanova, Grassi (78′ Oliva), Marin, Deiola (81′ Keita); Joao Pedro, Pavoletti. A disposizione: Aresti, Radunovic, Altare, Obert, Delpupo, Farias, Pereiro.

ROMA – Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina (56′ Felix Afena); Cristante, Veretout (90′ Kumbulla); Zaniolo (80′ Calafiori), Mkhitaryan (45′ El Shaarawy), Pellegrini; Abraham. A disposizione: Fuzato, Kumbulla, Darboe, Bove, Volpato, Zalewski, Perez, Shomurodov, Tripi.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Calendario 2021-22: Serie A, Serie B, Serie C, Serie D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P