Gli azzurri nella seconda gara del girone di qualificazione al Mondiale 2022 scendono in campo a Sofia per incontrare i padroni casa della Bulgaria. Gara che nei primi minuti si presenta insidiosa, perchè la Bulgaria opta subito per un pressing. Gli azzurri man mano iniziano a prendere possesso del campo e le occasioni per passare in vantaggio sono molte. Vantaggio che arriva sul finire del primo tempo con il calcio di rigore trasformato da Belotti, oggi preferito a Immobile. Nella ripresa l’Italia cala, soprattutto sono molti gli errori in fare d’impostazione. Sul finire di gara è Locatelli a chiuderla con un bel tiro a giro. Per il centrocampista del Sassuolo si tratta del primo centro con la maglia azzurra.
L’Italia vince per la prima volta in Bulgaria, sfatato questo tabù. Per il tecnico Mancini si tratta della 24° vittoria consecutiva. Ora bisognerà continuare su questa strada, partendo già da Mercoledi quando gli azzurri scenderanno in campo in Lituania.

Bulgaria – Italia: Belotti in gol 

Primi minuti di studio per le due formazioni con la Bulgaria molto compatta e inizia il pressing sui portatori di palla dell’Italia. I padroni di casa al 4’ si fanno vedere con Galabinov, ma la sfera finisce nelle braccia dell’estremo difensore azzurro. Un minuto dopo è l’Italia con Acerbi a cercare il gol dal sviluppi di un calcio d’angolo, ma il difensore azzurro non impatta nei migliori dei modi. Al 9’ ottima azione dell’Italia Bonucci lancia Spinazzola, quest’ultimo cross in area dove Belotti in spaccata manda il pallone in alto. Ottima occasione. 

L’Italia inizia a prendere le redini del gioco in mano e in diverse occasioni ci prova con Chiesa servito prima da Insigne. All’33’ è ancora Spinazzola, il più pericoloso, a mettere in mezzo un’ottimo pallone per Insigne, ma la difesa bulgara spazza via. Gli azzurri fanno la partita, ma Iliev ancora deve compiere una vera parata. Al 40’ Spinazzola crossa per Belotti, ma l’attaccante azzurro viene anticipato all’ultimo istante. La gara si sblocca al 42’: punizione battuta veloce, Insigne verticalizza per Belotti, che viene steso da Timov, il direttore di gara concede il rigore. Sul dischetto si presenta Bellotti che non sbaglia, Iliev per un soffio non ci arriva. Si va negli spogliatoi con l’Italia meritatamente in vantaggio. 

Bulgaria – Italia: Locatelli al suo primo centro in azzurro la chiude

La ripresa si apre subito con un cambio per la Bulgaria, dentro Karagaren, fuori Cicinho, ma la prima occasione del secondo tempo capita sui piedi di Chiesa, che si fa anticipare dalla difesa locale. Gli azzurri nei primi minuti sono molto imprecisi, tant’è che soffrono il pressing della Bulgaria. All’11’ i bulgari protestano per un presunto fallo di mano di Sensi in area di rigore. Poco dopo Spinazzola è bravo a chiudere su Karagaren. Al 18’ è l’Italia a protestare per un tocco su Belotti, ma l’arbitro sloveno tentenna se concedere il rigore, ma poi lascia correre. A questo punto Mancini opta per i primi cambi dentro Locatelli e Di Sorento per Sensi e Florenzi. Al 26’ chance per l’Italia: punizione battuta, nuovamente, veloce dagli azzurri Belotti tutto solo davanti all’estremo difensore bulgaro, l’attaccante azzurro tenta il pallonetto, ma la sfera tocca il palo. Successivamente Belotti spara alto. Visti gli errori d’impostazione e la poca lucidità sotto porta il CT manda in campo Immobile e Berdardeschi per Belotti e Chiesa, che hanno speso tanto in questo match. All’37’ gli azzurri la chiudono con il gol di Locatelli, al primo gol in azzurro, con un bel tiro a giro di destro su ottimo assist di Insigne. Poco dopo è Immobile a divorarsi il tris. Sul finire di gara entra anche Pessina per Verrati, ma il protagonista è ancora Spinazzola che all’ultimo minuto si guadagna il calcio d’angolo. Il difensore della Roma sicuramente il migliore in campo. In pieno recupero è ancora Locatelli a servire Immobile, ma questa volta è l’estremo difensore bulgaro a deviare la conclusione in angolo. 

Termina con l’Italia che per la prima volta vince in Bulgaria e sfata anche questo tabù. Mercoledi si ritorna nuovamente in campo con gli azzurri che faranno visita alla Lituania nella terza partita del girone di qualificazione ai Mondiali in Qatar. 

TABELLINO BULGARIA – ITALIA 0-2

Marcatori: 43′ rigore Belotti (I), 38′ st Locatelli (I).

Bulgaria (3-5-2): Iliev; D. Dimov, Antov, Bozhikov; Cicinho (1′ st Karagaren), Chochev, Kostadinov (17′ st Malinov), Vitanov (43′ st Rainov), Tsvetanov; Delev (33′ st Iliev), Galabinov. Ct.: Petrov.

Italia (4-3-3): G. Donnarumma; Florenzi (23′ st Di Lorenzo), Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Barella, Sensi (23′ st Locatelli), Verratti (43′ st Pessina); Chiesa (31′ st Bernardeschi), Belotti (30′ st Immobile), Insigne. Ct.: Mancini.

Arbitro: Vincic (SLO).

Ammoniti: 12′ st Kostadinov (B), 14′ Bozhikov (B), 39′ st Locatelli (I), 44′ st Bernardeschi (I).

Potrebbe interessarti

Mihajlovic presto nonno – VIDEO

Piacevole sorpresa per Sinisa Mihajlovic. L’allenatore del Bologna, presto sarà nonno, per…