Ottimo passo avanti per il Bologna che batte nettamente lo Spezia, 4-1 il risultato finale e si porta a +12 dal Cagliari, riscattando il ko esterno contro la Roma. La formazione rossoblu non sbaglia nulla e chiude il primo tempo avanti. Nella ripresa la chiude definitivamente. 

Bologna – Spezia 4-1: dominio rossoblù

Parte subito forte il Bologna che dopo nove minuti sfiora il gol con Orsolini che non inquadra la porta. Passa un minuto e il Bologna la sblocca con il rigore trasformato da Orsolini per il fallo i mano di Bastoni. Lo Spezia accusa il colpo e al 12’ i rossoblu raddoppiano con Barrow su perfetto lancio di Schouten. La formazione di Italiano la riapre al 34’: calcio d’angolo di Bastoni con Ismajli che batte Skorupski. Al 36’ il Bologna sfiora il gol del 3-1: schema su punizione che porta Barrow al tiro che si infrange sul palo. Termina il primo tempo con la formazione di Mihajlović avanti. La ripresa si apre con il 3-1 dei padroni di casa Danilo serve un bel pallone a Svanberg che non sbaglia e batte Provedel. Passano quattro minuti e il Bologna la chiude definitivamente ancora con il centrocampista Svanberg che di testa la infila alle spalle dell’estremo difensore avversario. Da qui alla fine non succede più nulla e il Bologna porta a casa tre punti importanti che la portano in undicesima posizione. 

 

Bologna – Spezia 4-1: gli highlights della partita

Potrebbe interessarti

Eccellenza Campania: tutti i risultati della giornata

Si sono giocati i posticipi della settima giornata di ritorno del campionato di Eccellenza…