Bologna-Napoli sarà di certo una sfida all’insegna del bel calcio. Al di là degli obiettivi Champions ed Europa League ormai lontani per entrambe le squadre, infatti, Gattuso e Mihajlovic sono due allenatori molto simili. Lo ha riferito il tecnico bolognese stesso alla vigilia del match: “Se fai un lavoro senza passione non lo puoi fare bene, tutti e due abbiamo giocato con passione, si è visto in campo e stiamo allenando con passione”. E dunque Bologna-Napoli metterà a confronto due squadre con tanta voglia di vincere.

Le due formazioni sono reduci da due pareggi. Gli emiliani si sono fatti rimontare il doppio vantaggio nel derby contro il Parma. Gli azzurri nella sfida casalinga contro il Milan non sono riusciti ad andare oltre il pari, pur meritando in termini di gioco e dominio territoriale.

Nel Napoli Gattuso opta per un ampio turn over, dando così una chance in avanti a Milik e Lozano. Novità anche in difesa, dove Manolas e Hysaj con tutta probabilità prenderanno il posto di Mario Rui e Maksimovic. A centrocampo l’unica novità potrebbe riguardare l’inserimento di Elmas al posto di Fabian Ruiz.

Nel Bologna, invece, Mihajlovic dovrà fare a meno di Bani, uscito prematuramente nella partita contro il Parma causa infortunio. Per l’occasione il tecnico serbo sposterà Mbaye a destra e Tomiyasu al centro. In avanti confermata la coppia Barrow-Palacio.

La sfida sarà visibile in esclusiva su Dazn e prenderà il via alle ore 19:30.

Le formazioni

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas, Hysaj; Demme, Zielinski, Elmas; Politano, Milik, Lozano. Allenatore Gattuso.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Tomiyasu, Danilo, Dijks; Medel, Dominguez; Skov Olsen, Soriano, Barrow; Palacio. Allenatore Mihajlovic.

Potrebbe interessarti

Paola Ferrari attacca Diletta Leotta: “Showgirl, non giornalista sportiva. Strada diversa dalla mia”

Paola Ferrari ancora protagonista in Tv. Dopo la gaffe sul possibile ripescaggio della Juv…