Dopo la sconfitta con il Napoli, il Benevento di Filippo Inzaghi cerca il riscatto e ospita al Ciro Vigorito l’Hellas Verona di Ivan Juric, reduce da un pareggio interno contro la Juventus. Benevento – Verona è stata, però, dominata dalla squadra gialloblù.

La sintesi della partita

Una prima svolta negativa per il Benevento arriva già all’11 minuto. Letizia, finalmente titolare dopo due mesi di stop, esce in lacrime nuovamente per infortunio. Al suo posto entra Foulon che sarà protagonista in negativo della gara. La squadra ospite mantiene il pallino del gioco e attacca maggiormente, mentre il Benevento fa fatica ad uscire dalla propria metà campo. Al 25′ il Verona trova il vantaggio con cross di Lazovic e colpo di testa di Faraoni lasciato solo da Foulon a centro area. Al 35′ la squadra gialloblù raddoppia: Zaccagni crossa dalla sinistra e Foulon, poco lucido, colpisce di testa verso la porta battendo un incolpevole Montipò.

Nel secondo tempo, gli uomini di Inzaghi provano a recuperare la partita con maggiore aggressività, ma al 49′ arriva il terzo gol del Verona. Uno contro uno di Lasagna con Glik, l’attaccante approfitta di un rimpallo fortunato e batte Montipò sul primo palo.

Benevento – Verona 0-3: i gol dell”Hellas e le azioni migliori da Youtube

Il Benevento perde punti importanti in chiave salvezza. Dovrà rialzarsi presto, a partire dalla gara di sabato 6 Marzo alle 15 contro lo Spezia, per scacciare i fantasmi della crisi. L’Hellas, invece, raggiunge l’ottavo posto in classifica con 38 punti. Conferma così il suo momento positivo in attesa della prossima sfida in casa contro il Milan.

Potrebbe interessarti

Cagliari – Juventus 1-3: Video sintesi, gol e highlights da Youtube

Il Cagliari perde in casa contro la Juventus 1-3. I bianconeri si riscattano dopo l’…