“Sliding Doors”, sarebbe questo il titolo giusto se Padova – Benevento fosse un film. Porte scorrevoli, destini incrociati, a volte basta un nulla per poter ribaltare il tutto… Citazioni a parte, è successo più o meno questo con lo 0-1 siglato da Improta a dieci minuti dalla fine, che ha riportato le streghe alla vittoria in trasferta dopo tre mesi di digiuno.

Foscarini fa da “capro espiatorio”

5 sconfitte di fila, ultimo posto a -3 dalla zona playout e in più la contestazione dei tifosi prima del match. Non basta un buon primo tempo disputato a Mister Foscarini, che col senno di poi, avrebbe preferito la sospensione del match per la fitta nebbia.

Il Padova ora ha troppo bisogno dei risultati, e allora quel gol è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, e che ha fatto sollevare dall’incarico il tecnico. Al suo posto Pierpaolo Bisoli, sarà ora compito suo rinvigorire la squadra e guidarla quantomeno ai playout.

Bucchi e il suo 3-5-2

Il vento sembra essere cambiato e adesso stanno arrivando anche i risultati per mister Bucchi. Il suo modulo funziona soprattutto in difesa, con una sola rete subita nelle ultime 5 gare, grazie ad un Montipò in crescita continua, mentre Antei, Volta e Di Chiara sembrano essere diventate certezze dietro.

Dopo il 3-0 al Crotone, arriva il secondo regalo consecutivo ai tifosi beneventani, ma soprattutto il ritorno alla vittoria in trasferta che mancava da tempo.

Un’altra scelta decisiva, il cambio al minuto 60’ con dentro Ricci, che darà poi l’assist vincente per il gol partita, al posto di un Buonaiuto che non aveva inciso troppo, nonostante le ultime buone prestazioni.

Destino che cambia anche quello di Improta, che nel primo tempo si era divorato un gol clamoroso a porta spalancata, ed è passato invece ad essere l’eroe di giornata, quando con freddezza ha trafitto Morelli siglando una rete molto più difficile. Domenica già si torna al Vigorito, ultima partita dell’anno contro un Brescia che ha solo tre lunghezze in più e giace al 2° posto.

L’occasione è ghiotta, ma le rondinelle vengono da un periodo positivissimo e dal 3-2 al 90’ contro la Cremonese. Il copione del film è ancora tutto da scrivere…

Potrebbe interessarti

Caso Vessicchio, anche l’Agropoli esprime solidareità alla Moccia

Comitato Regionale Campania, Ordine dei Giornalisti della Campania, Lega Nazionale Diletta…