di Stefania Fina

BENEVENTO – MILAN 0-2

Benevento (4-3-2-1): Montipo’; Letizia (38’ Improta), Tuia (61’ Foulon), Glik, Barba; Schiattarella, Ionita, Hetemaj (46’ Moncini); Insigne (81’ Sau), Caprari (81’ Di Serio); Lapadula. A disp.: Manfredini, Lucarelli, Pastina, Del Pinto, Basit, Tello, Dabo. All. Inzaghi

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria (81’ Conti), Kjaer (81’ Kolulu), Romagnoli, Dalot. Tonali, Kessie’; Brahim Diaz (36’ Krunic), Calhanoglu, Rebic (70’ Castillejo); Leao. A disp.: Tatarusanu, Donnarumma, Duarte, Musacchio, Frigerio, Hague, Maldini, Colombo. All. Pioli

Arbitro: Pasqua di Tivoli
Assistenti di linea: Giallatini-Paganessi
Quarto uomo: Pezzuto
Var: Di Paolo
Avar: Longo

Ammoniti: 32’ Schiattarella (B), 61’ Calhanoglu (M), 78’ Dalot (M), 80’ Leao (M)

Espulso: 33’ Tonali (M)

Marcatori: 15’ Kessie (M), 49’ Leao (M)

Rec: 3’ pt; 4’ st

I giallorossi cadono al “Ciro Vigorito” subendo 2 gol. Al 15’ è Kessie a metterci la firma e al 49’ il giovane Leao non lascia scampo a Montipo’.

Le scelte dei due allenatori

Il tecnico giallorosso parte con il 4-3-2-1. In porta mister Inzaghi conferma Montipo’. In difesa vediamo Letizia e Barba sugli esterni e Tuia e Glik al centro. In mediana scendono in campo Schiattarella, Ionita ed Hetemaj mentre in avanti Insigne e Caprari si posizionano alle spalle di Lapadula.

Il Milan deve ancora fare a meno di Ibrahimovic e risponde con un 4-2-3-1. In porta, mister Pioli conferma Donnarumma. In difesa sugli esterni si posizionano Calabria e Dalot mentre al centro vediamo Kjaer e Romagnoli. In mediana vediamo Tonali e Kessie’. In avanti vediamo Brahim Diaz, Calhanoglu e Rebic alle spalle di Leao.

La cronaca della partita

Inizia la gara e il Milan prova a mettere subito in difficoltà i padroni di casa. Al 4’ di gioco Calabria prova un tiro dalla distanza. La palla finisce fuori di poco. Al 13’ Pasqua fischia calcio di rigore in favore degli ospiti per uno scontro in area. Sul dischetto si posiziona Kessie’ che calcia e al 15’ buca la rete. Al 18’ prova a rispondere Insigne lanciandosi in area. L’attaccante perde palla. Al 20’ è ancora Insigne a tentare la conclusione ma colpisce il palo. Al 28’ calcio di punizione dal limite per il Milan. Alla battuta si posiziona Calhanoglu ma la palla colpisce la barriera giallorossa. Al 29’ ci prova Letizia dalla destra. Donnarumma blocca senza difficoltà. Al 31’ viene messe giù Ionita. Tonali viene espulso. Al 34’ sugli sviluppi della punizione, Schiattarella calcia in area ma Donnarumma non si lascia sorprendere. Al 35’ ci prova Letizia ed è ancora Donnarumma a salvare il risultato. Fino alla fine del primo tempo, entrambe le squadre cercano l’occasione giusta ma senza nessun risultato.

La ripresa

Al 49’ arriva il raddoppio degli ospiti. Leao s’invola in area e calcia nell’angolino. Montipo’ nulla può. Al 51’ ci prova Improta dalla distanza. Donnarumma blocca a terra. Al 60’ calcio di rigore per i giallorossi. Sul dischetto si posiziona Caprari che calcia e spedisce fuori. Al 69’ci prova Moncini a tu per tu con Donnarumma ma l’estremo difensore rossonero respinge. Al 73’ Calhanoglu calcia dalla distanza. La palla colpisce il palo. Al 79’ Krunic tenta la conclusione dal limite. La palla si scontra col muro avversario. All’84’ è Kessie’ a mettere in pericolo la porta giallorossa. L’attaccante rossonero calcia, la palla colpisce il palo interno ed esce fuori. All’87’ prova a reagire il Benevento. Schiattarella tenta la conclusione dal limite. Donnarumma salva la porta rossonera. Al 93’ Foulon calcia dal limite. La palla finisce fuori di poco. Al 94’ Pasqua dice che può bastare. La gara termina con il risultato di 0-2.

Potrebbe interessarti

Napoli – Benevento 2-0 | Riscatto azzurro nel derby campano

di Stefania Fina NAPOLI – BENEVENTO 2-0 Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahman…