benevento foggia

BENEVENTO – FOGGIA 1-3

Benevento (4-3-3): Puggioni; Maggio, Volta, Costa, Letizia; Bandinelli, Viola, Nocerino (65′ Buonaiuto); Improta (71′ Insigne), Coda, Ricci (56′ Asencio).

A disp.: Montipo, Gori, Sparandeo, Del Pinto, Antei, Di Chiara, Tello, Gyamfi, Goddard.

All. Bucchi

Foggia (3-5-2): Bizzarri; Loiacono, Camporese, Martinelli; Zambelli, Busellato (56′ Agnelli), Carraro, Deli, Kragl (62′ Ranieri); Galano (89′ Chiaretti), Mazzeo.

A disp.: Noppert, Tonucci, Cavallini, Cicerelli, Gerbo, Rizzo, Boldor, Rame, Gori.

All. Grassadonia

Arbitro: Ros

Guardalinee: Colarossi-Scarpa

Quarto uomo: Baroni

Questa sera al “Ciro Vigorito” si è giocato il posticipo della sesta giornata del campionato di serie B. Il Benevento era reduce da tre vittorie consecutive mentre gli ospiti cercavano i 3 punti per recuperare lo svantaggio degli 8 punti di penalizzazione. Mister Bucchi ha proposto il consueto 4-3-3. Tra i pali figura l’esperto Puggioni. In difesa, sugli esterni, si posizionano capitan Maggio e Letizia mentre al centro Volta e rientra Costa.

Alle spalle dell’attacco vediamo Bandinelli, Viola e Nocerino. In attacco Improta e Ricci supportano Coda. Mister Grassadonia risponde con il 3-5-2. In difesa si schierano Loiacono, l’ex Camporese e Martinelli. A centrocampo, sulle fasce, Zambelli e Kragl supportano Busellato, Carraro e Deli. In attacco vediamo la coppia Galano-Mazzeo.

Il racconto del Match

Inizia la gara. Il Benevento si rende da subito pericoloso. Al 3′ arriva il tiro di Viola dalla distanza. La palla finisce fuori di poco. Al 7′ la Strega va a segno. Coda si invola in area e la piazza nell’angolino. Bizzarri nulla può. Al 15′ Letizia ci prova dalla sinistra.

La palla si perde sul fondo. Al 23′ Ros concede calcio di punizione agli ospiti dal limite. Sulla palla Kragl che calcia e va a segno. Al 36′ Coda ci prova in area ma la palla colpisce il muro avversario. Al 38′ è ancora Coda a provarci ma questa volta in rovesciata. La conclusione si scontra con Loiacono. Al 43′ Maggio avanza e tenta di centrare la porta dalla destra. La palla finisce sul fondo. Al 48′ raddoppia il Foggia.

Camporese centra la porta e batte Puggioni. Al 51′ Nocerino si divora una clamorosa occasione da gol. Tutto solo l’ex rossonero si getta in area e colpisce la palla con la punta del piede mirando verso la porta. Bizzarri di poco spedisce fuori. Al 60′ arriva il terzo gol degli ospiti. Il Foggia parte in contropiede e la retroguardia giallorossa non tiene la presa. Deli tutto solo punta la porta e batte Puggioni senza difficoltà.

Al 69′ prova a rispondere Coda. Bizzarri si fa trovare pronto. Al 76′ Letizia tenta la conclusione dalla destra.  Bizzarri blocca a terra. Al 93′ è ancora Letizia a metterla in mezzo. Intercetta Asencio e calcia. Bizzarri blocca. Negli ultimi minuti di gioco, il Benevento tenta disperatamente la rimonta ma senza successo. Il match termina con il risultato di 1-3.

Potrebbe interessarti

FIGC, Violenza sugli arbitri: sanzioni più severe – minimo 2 di squalifica

La FIGC ha introdotto un nuovo articolo del Codice di Giustizia Sportiva: minimo un anno p…