Bayern Monaco – Napoli 0-3, show azzurro nell’amichevole in Baviera

- Advertisement -

Era solo un’amichevole, ma la caratura del risultato, visto il prestigio dell’avversario, rimane. All’Allianz Arena, il Napoli strapazza il Bayern Monaco e vince 3-0. La doppietta di Osimhen e la rete di Machach regalano a Spalletti segnali incoraggianti in vista del campionato.

Le scelte di formazione

Privo di Fabian Ruiz e Ospina, oltre ai nazionali Meret, Di Lorenzo, Insigne e Lozano, agli infortunati Mertens e Demme e a Petagna e Luperto, Spalletti schiera un 4-2-3-1 con il giovane Contini in porta, Malcuit, Manolas Koulibaly e Mario Rui in difesa, Lobotka e Elmas in mediana, Politano, Zielinski e Zedadka sulla trequarti e Osimhen come unica punta. In panchina tanti giovani e giocatori sul piede di partenza, come Idasiak, Zanoli, Gaetano, Machach e Tutino. Formazione tipo, invece, per il Bayern, che esordirà ufficialmente venerdì in Coppa di Germania.

Bayern Monaco – Napoli 0-3, la sintesi della sfida

Parte meglio il Bayern, più avanti dal punto di vista fisico. I bavaresi sfiorano in vantaggio prima con Lewandowski, che mette a lato, e poi con Musiala, che trova il piede di Contini a salvare. Il Napoli, però, non demorde e tiene botta, facendosi anche vedere con Elmas. Nella ripresa, il tecnico tedesco Nagelsmann lancia molti giovani, e il Napoli ne approfitta con uno scatenato Osimhen: il nigeriano sblocca la sfida al 69′ con un destro dal limite dell’area, poi un minuto dopo firma il raddoppio con un tocco morbido. All’86’ arriva anche il terzo gol azzurro con uno splendido destro a giro del franco-algerino Machach, che fissa il punteggio sul 3-0.

Napoli, le indicazioni della sfida

Una prova, dunque, molto soddisfacente per il Napoli, che nel primo tempo ha giocato alla pari con una formazione più forte e soprattutto più avanti nella preparazione, mentre nel secondo ha umiliato i giovani del Bayern. Tra gli azzurri più in palla, sicuramente Osimhen, autore di una doppietta: il nigeriano è sembrato già a pieno regime, sia fisicamente sia mentalmente. Ottima prova anche di Lobotka, che da oggetto misterioso si sta trasformando sempre più in elemento cardine del centrocampo partenopeo, grazie alla sua intelligenza tattica e alla capacità di far girare il pallone. Buona prova anche per Malcuit, che sembra ormai a tutti gli effetti il vice Di Lorenzo.

Bayern Monaco – Napoli 0-3, il tabellino della sfida

Reti: 69′, 70′ Osimhen, 86′ Machach

Bayern Monaco primo tempo: Ulreich, Pavard, Upamecano, Nainzou, Stanisic, Sanè, Gnabry, Goretzka, Musiala, Coman (9′ Choupo-Moting), Lewandowski.

Bayern secondo tempo: Ulreich, Chris Richards, Choupo-Moting (63’ Sib), Omar Richards, Sane (63’ Vidovic), Cuisance, Sarr, Tillman, Arrey-Mbi, Rhein, Lawrence. All. Nagelsmann.

Napoli: Contini, Malcuit (73′ Zanoli), Manolas (75′ Rrahmani), Koulibaly, Mario Rui, Lobotka, Elmas, Zielinski (71′ Gaetano), Politano (63′ Ounas, 80′ Machach), Zedadka (73′ Costa), Osimhen (80′ Tutino). All. Spalletti

Arbitro: Brych (Germania)

Marcatori: 69′ e 71′ Osimhen, 85′ Machach

Note: ammonito Chris Richards.

 

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Calendario 2021-22: Serie A, Serie B, Serie C, Serie D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P