BARI – AVELLINO 2-1

Bari (4-3-1-2): Frattali; Costa, Sabbione, Perrotta, Ciofani; Maita, Bianco (58’ Schiavone), Scavone (77’ Hamlili); Laribi (77’ Terrani); Simeri (90’ Berra), Antenucci (78’ D’Ursi). All.: Vivarini

Avellino (3-5-2): Dini; Laezza, Morero (46’ Garofalo), Illanes; Parisi, Di Paolantonio, De Marco (46’ Rizzo), Izzillo (54’ Ferretti), Celjak; Micovschi (73’ Evangelista), Albadoro. All.: Capuano

Arbitro: Cudini di Fermo

Ammoniti: 10’ Sabbione (B), 37’ Di Paolantonio (A)

Reti: 30’ Antenucci (B); 50’ Perrotta (B); 75’ Albadoro (A)

La partita

Vince il Bari due a uno la sfida del “S. Nicola contro l’Avellino. Reduci da due vittorie consecutive, gli irpini si presentano a Bari decisi a continuare la striscia positiva e l’inseguimento ai play off; di contro, i galletti locali, cui manca la vittoria da due turni, sono stimolati ulteriormente dalla sconfitta della capolista Reggina in casa con il Monopoli, con perciò l’opportunità di salire al secondo posto e ridurre il gap.

Il tema della partita è subito chiaro, con i pugliesi a fare la partita e gli irpini a difendersi, a lungo prevale la tattica di Capuano, ma poi deve arrendersi alla prolificità di Antenucci, che si conferma capocannoniere superando Frattali e permettendo ai suoi di chiudere in vantaggio la prima frazione.

Nel secondo tempo Capuano cambia la squadra con alcuensostituzioni, ma il canovaccio non cambia, e il Bari trova subito il raddoppio con un gol di Perrotta sugli sviluppi di una punizione. Il raddoppio sembra deprimere gli ospiti, quasi rassegnati alla sconfitta, ma a un quarto d’ora dal termine un errore collettivo dei baresi permette ad Albadoro di accorciare le distanze e accendere le speranze irpine.

Nel finale l’Avellino prova a raggiungere il pareggio, ma il Bari riesce a difendersi e a vincere, ritornando secondo in classifica, per gli irpini una battuta d’arresto che lascia la squadra di Capuano a un punto dalla zona play off.

Potrebbe interessarti

Sibilia: “Non siamo solo squadre e campi di calcio”

Tra le tante cose che la pandemia da coronavirus ha imposto all’uomo c’è anche quella dell…