L’indagine sull’ex presidente del Barcellona

L’ex presidente del Barcellona Josep Maria Bartomeu, attualmente in stato di fermo nella stazione di polizia di “Les Corts” preferisce tacere. Doveva, infatti, rispondere all’interrogatorio in merito alle accuse che lo riguardano nell’ambito dell’inchiesta ‘Barcagate’. L’ex presidente però ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. Stessa sorte, seguita di pari passo, dagli altri due dirigenti arrestati, Gomez Ponti e Masferrer. Intanto, però, la Polizia catalana ha elargito una dichiarazione in cui spiega di aver messo in atto “azioni relative all’indagine su presunti crimini patrimoniali e di ordine socio-economico” e, dopp aver ringraziato il Barca, per “piena collaborazione”, viene precisato che nell’indagine, che continua, sono coinvolte, oltre ai quattro fermati, altre cinque persone.

Potrebbe interessarti

Puteolana 1902, Guarino “Do le dimissioni”

Direttamente dagli spalti del “Domenico Conte” di Pozzuoli, dopo aver subito b…