Bakayoko al Milan, parla l’agente Andy Bara.

- Advertisement -

Timoué Bakayoko, centrocampista del Chelsea, è alla ricerca di una squadra. I blues non puntano più sull’ivoriano, reduce da una stagione all’ombra del Vesuvio caratterizzata da luci e ombre. Andy Bara, il suo procuratore, intervistato dai colleghi di Calciomercato.com, ha aperto a un ritorno al Milan.

Cuore rossonero

Timouè ha fatto parte della compagine rossonera già nella stagione 2018-2019, proprio al seguito di Gennaro Gattuso. L’elevato costo del cartellino scoraggiò il Milan, che rinunciò a versare i soldi per il riscatto e rispedì il centrocampista al mittente. Bakayoko, però, sembra essere il profilo adatto al Milan per il centrocampo e l’ambiente lo conosce già. Ciò potrebbe essere determinante per il buon esito della trattativa: “Timù al Milan credo sia possibile. Il club italiano cerca un giocatore con le sue caratteristiche ed è probabile che possano fare una proposta. Al momento Tiemoué è un giocatore del Chelsea, ma c’è una possibilità di cambiare maglia e andare in una squadra italiana. Il Milan è una squadra grande e se si dovesse creare l’opportunità faremo tutto il possibile per portarlo in rossonero. Maldini e Massara lo conoscono, sanno quello che può dare“. Comunque, Bakayoko potrebbe cambiare casacca solo in caso di cessione a titolo definitivo. Il prestito è escluso: “Qual è la richiesta del Chelsea? Io non penso che andrà via in prestito come è successo con il Napoli, il suo contratto non lo permette. Il prezzo in questo momento non lo conosco, io non decido su questo e non sarebbe serio parlare di questo. Il prezzo lo farà il Chelsea“. I campioni d’Europa vorranno monetizzare quanto più possibile sul centrocampista ivoriano a dispetto della prossima scadenza del contratto. Secondo il collega Giuseppe Fusco, i blues valutano Bakayoko 15 milioni, prezzo che dal Milan sarebbe ritenuto eccessivo.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P