Lo scontro fra Napoli ed Atalanta mette a confronto due fra le formazioni più in forma del momento. L’Atalanta di Gasperini, infatti, vanta ben 3 vittorie di fila dalla ripresa del campionato; momento di grazia anche per gli Azzurri, che hanno sconfitto Verona e Spal nelle ultime due uscite stagionali.

Dunque entrambe le formazioni godono di un ottimo stato di salute e lottano per lo stesso obiettivo: conquistare il quarto posto in classifica, che significherebbe Champions League.

Ad onor del vero i nerazzurri possiedono un vantaggio abbastanza rassicurante su Roma e Napoli, rispettivamente a 9 e 12 punti di distacco. Una vittoria degli azzurri, però, riaprirebbe i giochi, dando così un senso a questo finale di campionato.

Le formazioni

Per i nerazzurri recupera Josip Ilicic, che dovrebbe partire dal primo minuto; fuori Palomino per infortunio e Malinovskyi per squalifica. Nel Napoli l’unico ballottaggio riguarda il reparto offensivo, dove si contendono la maglia da titolare da titolare Callejon e Politano, con quest’ultimo leggermente favorito sullo spagnolo.

Questi gli uomini che con tutta probabilità scenderanno in campo alla ricerca dei 3 punti:

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Caldara, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Ilicic, Gomez, Zapata.

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne.

 

Potrebbe interessarti

Juventus, Agnelli ha deciso: esonerato Maurizio Sarri

Maurizio Sarri non sarà più l’allenatore della Juventus. Agnelli ha preso questa imp…