Atalanta – Juventus 0-1: highlights, sintesi, marcatori e tabellino | FINALE COPPA ITALIA 2023-2024

- Advertisement -

La Juventus vince la sua quindicesima coppa Italia contro l’Atalanta allo stadio Olimpico di Roma. A decidere la gara è Vlahovic che porta i bianconeri in vantaggio già al 4′.

Atalanta – Juventus: la sintesi

I bianconeri partono con un pressing molto alto, dimostrando fin dai primi minuti di voler dominare la partita. Non passano neanche cinque minuti e la Juventus è già in vantaggio: al 4′, Vlahovic riceve un passaggio verticale da Cambiaso, vince il duello fisico con Hien e insacca con freddezza davanti a Carnesecchi. È un inizio fulminante per la squadra di Allegri.

Al 9′, la Juventus sfiora il raddoppio. Nicolussi Caviglia mette un cross perfetto per Gatti, che però colpisce alto da sotto porta, mancando un’occasione d’oro per incrementare il vantaggio. L’Atalanta prova a rispondere con Pasalic che si inserisce centralmente, ma un tocco di Bremer facilita l’intervento di Perin, che blocca senza problemi.

La Juventus adotta una tattica attendista, pronta a ripartire velocemente sfruttando la velocità di Chiesa e delle sue mezzali, oltre al buon lavoro di Vlahović nel difendere la sfera. Al 24′, De Ketelaere tenta un tocco di prima per superare la linea difensiva bianconera, ma la palla finisce tra le braccia di Perin, rendendo vano lo sforzo dell’attaccante atalantino.

L’Atalanta cerca di alzare il ritmo , con Zappacosta che spinge sulla fascia, ma Danilo è attento e lascia scorrere il pallone in out. I bergamaschi, nonostante gli sforzi, faticano a creare veri pericoli per la porta di Perin. Al 34′, un’altra occasione per De Ketelaere che, però, calcia altissimo sopra la traversa.

Nel finale del primo tempo, la Juventus alza nuovamente il baricentro, sfruttando soprattutto il lavoro sulle fasce. L’Atalanta, sotto pressione, soffre le ripartenze veloci dei bianconeri. Al 44′, un brivido per i tifosi juventini: Pasalic stoppa e conclude verso la porta, ma Gatti si sacrifica con una scivolata provvidenziale che salva la situazione.

Secondo tempo

Ha inizio la ripresa. Al 51′ Lookman mette in difficoltà la difesa juventina con una conclusione insidiosa che viene deviata in angolo per un soffio. Poco dopo, Caviglia recupera bene il pallone ma sbaglia il lancio per Vlahović, consegnando la sfera tra le braccia di Carnesecchi.

Al 58′ è l’Atalanta a sfiorare il pareggio: Koopmeiners, di testa, manda il pallone a lato. L’azione si sviluppa con Iling a terra per un colpo al volto, accendendo le scintille tra i giocatori in campo.

La Juventus risponde al 64′ con un contropiede fulminante. Chiesa serve Vlahović, che supera due avversari e conclude, ma una deviazione di de Roon e la parata di Carnesecchi salvano l’Atalanta. La Dea alza ulteriormente il ritmo e la pressione, chiudendo la Juventus nella propria metà campo.

Al 71′, un’altra occasione per l’Atalanta: Ruggeri mette un cross preciso, ma Miranchuk manda alto di controbalzo. Tre minuti dopo, al 74′, la Juventus segna con Vlahović per quella che sembra essere la personale doppietta, ma l’arbitro Maresca, dopo una revisione del VAR, annulla il gol per fuorigioco, facendo tirare un sospiro di sollievo ai tifosi bergamaschi.

L’Atalanta continua a spingere, mentre la Juventus si ritrae a difendere il vantaggio. Lookman colpisce il palo esterno con un preciso tiro a rientrare, mancando di poco il gol del pareggio. La tensione sale vertiginosamente quando, all’85’, Miretti colpisce la traversa con un diagonale potente che batte Carnesecchi ma non entra in rete.

In pieno recupero, al 90’+4′, Ederson va vicino al gol con una conclusione secca sugli sviluppi di una punizione, ma Perin respinge con sicurezza. Nella concitazione finale, Lookman commette fallo su Bremer e viene espulso. Anche Allegri viene allontanato da Maresca per proteste furiose, aumentando ulteriormente la tensione in campo.

Il triplice fischio sancisce la vittoria della Juventus, che conquista la sua quindicesima Coppa Italia.

Atalanta – Juventus: marcatori, tabellino e highlights

ATALANTA (3-4-1-2): Carnesecchi; De Roon (65′ Toloi), Hien (59’Scalvini), Djimsiti; Zappacosta (59’Hateboer), Pasalic (59’Miranchuk), Ederson, Ruggeri; Koopmeiners; De Ketelaere (46′ Touré), Lookman

JUVENTUS (3-5-2): Perin; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso (81’Weah), McKennie, Nicolussi Caviglia (62’Miretti), Rabiot, Iling; Vlahovic (81’Milik), Chiesa (70’Yıldız)

AMMONITI: 17′ Hien (A); 56′ Vlahivic (J); 78′ Djimsiti (A); 90′ Bremer (J); 90’+6′ Toloi (A);

MARCATORI: 4′ Vlahovic (J);

Highlights

Clicca QUI per gli highlights da Sky Sport

 

Il Corriere del Pallone

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

CALENDARIO 2023-24: SERIE A, SERIE B, SERIE C, SERIE D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.