Allerta Meteo Arancione in Campania per il 27 novembre. Scuole chiuse

- Advertisement -

Si intensifica il maltempo in Campania e nel resto d’Italia. La protezione civile nazionale ha diramato altri pesanti bollettini meteo per sabato 27 novembre 2021. Allerte Meteo di colore Rosso (Calabria), Arancione e Giallo. Nel Napoletano molti sindaci hanno già disposto la chiusura delle scuole.

Allerta Meteo Rossa, Arancione e Gialla: Ecco dove. Scuole chiuse in molte città

Stando a quanto pubblicato sul sito della Protezione Civile, questo è il bollettino meteo per la giornata di domani suddivisa per codice di allerta meteo.

Allerta rossa con elevata criticità di rischio idraulico e idrogeologico previsto in:

  • Calabria: versante Tirrenico Settentrionale e versante Tirrenico Centro-settentrionale;
  • Calabria: versante Tirrenico Settentrionale e versante Tirrenico Centro-settentrionale.

Allerta arancione con moderata criticità per rischio idraulico, idrogeologico e temporali:

  • Basilicata;
  • Calabria: versante Tirrenico Settentrionale e versante Tirrenico Centro-settentrionale
  • Campania: Piana Sele e Alto Cilento, Basso Cilento, Tusciano e Alto Sele, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana.

Infine allerta gialla con ordinaria criticità per rischio idraulico, temporali e rischio idrogeologico:

  • Basilicata;
  • Calabria: versante Jonico Meridionale e versante Jonico Centro-settentrionale, versante Jonico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale
  • Sardegna: Logudoro, Campidano, Bacini Montevecchio – Pischilappiu, Bacino del Tirso;
  • Sicilia: Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Sud-Orientale, versante ionico;
  • Abruzzo: Marsica, Bacino Alto del Sangro, Bacino dell’Aterno
  • Campania: Tanagro, Alta Irpinia e Sannio, Alto Volturno e Matese;
  • Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Bacini Costieri Nord, Bacini di Roma
  • Umbria: Chiani – Paglia, Trasimeno – Nestore, Nera – Corno, Chiascio – Topino, Medio Tevere, Alto Tevere.

Chiuse le scuole anche in diversi comuni della Campania: Nocera Inferiore, Pozzuoli, Portici e Monte di Procida in Campania. Precisiamo che l’elenco delle scuole è in continuo aggiornamento e nelle prossime ore potrebbero aumentare, visto che in zona gialla-arancione spetta al sindaco decidere per la sospensione o meno delle lezioni.

Il comunicato completo della protezione civile:

L’avviso prevede, dal pomeriggio di oggi, 26 novembre, venti da forti a burrasca sud-occidentali, sulla Campania, con persistenza su Basilicata, Calabria, Puglia e Sicilia, in estensione da domani alla Toscana, specie settori costieri centro-settentrionali, e ai settori appenninici di Umbria, Marche ed Emilia-Romagna, con raffiche fino a burrasca forte specie sui crinali. Forti mareggiate lungo le coste esposte.

Previsto, inoltre, sempre per la giornata di domani, il persistere di precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori tirrenici di Calabria centro-settentrionale, Basilicata e Campania. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e locali forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata, per la giornata di domani 27 novembre, allerta rossa su Calabria; allerta arancione su settori di Campania, Basilicata e Calabria; allerta gialla su Umbria e Lazio, sui restanti settori di Campania, Basilicata e Calabria, e su parte di Abruzzo, Sicilia, Sardegna.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Calendario 2021-22: Serie A, Serie B, Serie C, Serie D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P