Alberth Elis in coma farmacologico dopo uno scontro in campo | Ecco cosa è successo

- Advertisement -

Durante la partita di Ligue 2 tra il Bordeaux e il Guingamp, di ieri sera, l’attaccante Alberth Elis ha subito un grave trauma cranico a seguito di un duro impatto durante la partita, che lo ha costretto al coma farmacologico.

I primi esami clinici hanno rivelato la gravità della situazione, richiedendo cure intensive e immediate.

Alberth Elis colpito alla testa in campo: ecco cosa è successo

La partita era in corso da soli 34 minuti quando Elis è stato coinvolto in uno scontro violento con il difensore avversario Donatien Gomis. L’urto è stato così forte che Elis è stato immediatamente soccorso dallo staff medico sul campo e trasportato d’urgenza in ospedale. Nonostante fosse cosciente in quel momento, la gravità delle lesioni ha richiesto un intervento immediato.

Donatien Gomis, il giocatore del Guingamp coinvolto nell’incidente, ha poi espresso il suo rammarico per quanto accaduto, affermando: “Ha preso la palla per primo, poi l’ho colpito io. Per un attimo sono rimasto stordito anche io. Mi sono accorto che ha perso conoscenza, spero migliori“.

L’Intervento medico

Elis è stato sottoposto a un intervento chirurgico dopo il suo arrivo in ospedale, e successivamente è stato posto in coma farmacologico.

La decisione, così come spiegato dai medici, è stata presa per gestire il dolore del giocatore e fornirgli le cure intensive necessarie per favorire la sua ripresa.

La famiglia di Elis, insieme ai suoi compagni di squadra e i tifosi, sono in attesa di aggiornamenti sulla sua condizione, con la speranza che non ci siano danni neurologici permanenti.

Al termine della partita, anche l’allenatore dei Girondins, Albert Riera, ha voluto inviare un messaggio di sostegno e solidarietà al suo giocatore Alberth Elis: “Dedichiamo la vittoria alla nostra pantera. Buona guarigione”.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

CALENDARIO 2023-24: SERIE A, SERIE B, SERIE C, SERIE D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.