AIA Torre del Greco: in festa per nomina e promozioni

- Advertisement -

Un giorno atteso, una notizia che fa gioire gli associati torresi dopo la pubblicazione dei documenti ufficiali.

La Sezione Aia di Torre del Greco, infatti, inizia la stagione sportiva 2024-2025 nel migliore dei modi, con il ritorno in Serie A, dovuto alla promozione dell’arbitro Alberto Ruben Arena.

La conferma della notizia è arrivata ieri, dopo che il Comitato Nazionale Aia ha reso noti i nominativi di arbitri, assistenti e osservatori promossi nei nuovi organici delle rispettive categorie.

Un sogno che si realizza per Alberto Ruben Arena, trentaduenne direttore di gara dal 2009. Laureato in Scienze Motorie ed affermato personal trainer di professione, Ruben inizia il suo percorso arbitrale seguendo le orme del papà Francesco (è stato arbitro alla Can dal 1991 al 1995).

Consegue la promozione al termine dell’ultima delle sue cinque stagioni in Serie C, dopo aver compiuto la trafila in tutte le serie nazionali e dopo aver conseguito importanti risultati già negli scorsi campionati.

Umile, garbato e sempre disponibile con tutti (soprattutto con i ragazzi del settore giovanile), Arena rappresenta il profilo ideale del moderno arbitro, con una preparazione tecnica e regolamentare – oltre che atletica – capace di riscuotere gli apprezzamenti anche di addetti ai lavori oltre il movimento arbitrale.

L’ultimo campionato, infatti, ha visto il direttore di gara torrese essere impegnato stabilmente nei principali big match dei tre gironi di Serie C, in particolare Avellino-Benevento, Taranto-Foggia, Picerno-Potenza, Padova-Mantova, Gubbio-Perugia e soprattutto la finale play off di andata tra Vicenza e Carrarese.

Altre due promozioni, inoltre, premiano la sezione arbitri di via Sedivola: l’assistente arbitrale Antonio Russo che approda in Serie D a conclusione del percorso in ambito regionale in un campionato condito da prestigiose direzioni di alta classifica tra cui diverse finali di rilievo.

L’altra promozione riguarda, invece, l’osservatore arbitrale Domenico Castaldo Tuccilo che raggiunge la Serie D dopo aver visionato arbitri ed assistenti in forza al comitato regionale. I risultati ottenuti, frutti di un lavoro meticoloso e di crescita continua, inorgogliscono l’intera associazione ed il Consiglio direttivo torrese guidato dal Presidente Antonio D’Antonio.

L’auspicio dei dirigenti corallini è proseguire l’opera di scouting intrapresa sul territorio e confermare quanto di buono conseguito sin qui.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

CALENDARIO 2023-24: SERIE A, SERIE B, SERIE C, SERIE D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.