Crisi tecnica e societaria per l’Agropoli. La squadra che milita nel girone H della serie D da due giornate ha cambiato allenatore. Adesso, però, dovrà fare a meno del suo responsabile dell’area tecnica: Walter Taccone.

Il dirigente ha rassegnato le dimissioni per impegni di natura professionale. L’Agropoli è al centro, negli ultimi tempi, di numerose polemiche e non è escluso che siano state proprio quelle a generare l’addio di Taccone, in passato patron dell’Avellino calcio.

Il comunicato del club

IL RESPONSABILE AREA TECNICA DELLA US AGROPOLI 1921 PROF. WALTER TACCONE, A SEGUITO DEI NUMEROSI E SOPRAGGIUNTI MOTIVI DI NATURA IMPRENDITORIALE, CHE LO TERRANNO LONTANO DALLA REGIONE CAMPANIA, NON AVENDO PIU’ LA POSSIBILITA’ DI SEGUIRE DA VICINO TUTTA L’ATTIVITA’ TECNICA, IVI COMPRESI GLI ALLENAMENTI DELLA PRIMA SQUADRA E LE PARTITE DI CAMPIONATO, COMUNICA CHE, A MALINCUORE, NION POTRA’ PIU’ SEGUIRE LE SORTI DELLA US AGROPOLI.
RESTANDO SEMPRE LEGATO AL TERRITORIO ED ALLE SORTI DELLA SQUADRA DI CALCIO, AUGURO ALLA PROPRIETA’ DELLA SQUADRA, AL CONSIGLIO DIRETTIVO, AL DG ED A TUTTI GLI SPORTIVI APPASSIONATI DI CALCIO DELLA CITTA’ DI USCIRE DA QUESTA SITUAZIONE PRECARIA DI CLASSIFICA E DI POSIZIONARSI IN POSIZIONI PIU’ CONSONE AL BLASONE DELLA CITTA’.
LASCIO UN PICCOLO PATRIMONIO DI NUMEROSI GIOCATORI DI PROPRIETA’ DELLA SOCIETA’ ED UNO STAFF TECNICO ALL’ALTEZZA DELLA SITUAZIONE CHE POTRA’ VALORIZZARE L’ATTUALE PARCO GIOCATORI E QUELLI CHE NEGLI ULTIMI GIORNI SONO RIUSCITO A PORTARE PER RINFORZARE L’ ATTUALE ROSA.

Potrebbe interessarti

Palo maledetto, poi la beffa: Savoia fuori dalla Coppa Italia

  All’ultimo rigore, nella porta in cui il Savoia riesce a colpire anche due pali. Es…