salvatore ambrosino

Prosegue il cammino dell’Afro-Napoli United, a testa bassa e con il duro lavoro. Gli uomini di mister Ambrosino hanno battuto la Pompeiana 1929 grazie alla doppietta di Arcobelli. Peccato per il rigore sbagliato da Dodò che avrebbe permesso ai multietnici di chiudere il match. Ad aprire le speranze per i padroni di casa, la rete di Pallonetto ma non basta, l’Afro stringe i denti e conquista i tre punti. “In merito alla prestazione, abbiamo fatto un piccolo passo indietro rispetto all’ultima volta”. Così mister Ambrosino che analizza anche gli episodi del match: “Siamo passati da un presunto 3-0 al 2-1 per noi. Gol che ha fatto prendere coraggio agli avversari, di conseguenza ci siamo un po’ abbassati. Dobbiamo entrare nell’ottica che questo è un campionato difficile dove nulla è scontato. Non dobbiamo mai peccare di presunzione. Questa partita – spiega il mister – ci serva da lezione perché c’è sempre da lavorare e migliorarsi, guardare al futuro con grande ottimismo ed umiltà”.

Serena Li Calzi

Potrebbe interessarti

Il Punto sulla Champions League: Ne resterà una sola..

NAPOLI. Le nuove formule degli ultimi anni della Champions League, volute in ossequio all’…