La partita per l’assegnazione della Supercoppa italiana del 2000 vedeva di fronte Lazio e Inter. I primi, competitori abituali nel corso degli anni di questo tipo di sfide, vi partecipavano nell’insolita veste di campioni d’Italia, avendo vinto il titolo la stagione precedente e non solo, si erano aggiudicati anche la Coppa Italia nella finale con i nerazzurri (2-1), il che giustificava la presenza di questi ultimi.

Era la Lazio vincente di Sergio Cragnotti presidente e Sven-Göran Eriksson allenatore, che avevano allestito una squadra di veri campioni, da Alessandro Nesta a Sinisa Mihajlovic, da Diego Simeone a Dejan Stankovic, Sebastian Veron, Pavel Nedved, senza dimenticare Claudio Lopez e Hernan Crespo in attacco.

L’Inter si avviava a concludere in maniera traumatica la controversa gestione di Marcello Lippi, poco poté nonostante la presenza di giocatori importanti come Vladimir Jugovic e Clarence Seedorf, troppo poco per opporsi alla corazzata biancoceleste.

Quella sera dell’otto settembre, comunque, furono proprio i nerazzurri a passare in vantaggio con Robbie Keane, abile a superare Angelo Peruzzi con un pallonetto. La Lazio, da grande squadra, non si scompose, continuò a macinare gioco e a chiudere addirittura in vantaggio la prima frazione, grazie a una doppietta dell’imprendibile Claudio Lopez. L’inizio della ripresa sembrò chiudere la pratica con un rigore trasformato da Mihajlovic, ma a questo punto iniziò quasi un’altra partita con l’Inter a rifarsi sotto con un tiro di Francisco Farinos deviato da Nestor Sensini, la Lazio allungò ancora con Stankovic, finché non fu il brasiliano Vampeta a fissare il risultato sul 4-3. Così la Lazio vinse il suo settimo trofeo dell’era Cragnotti – Eriksson e la sua seconda Supercoppa italiana.

Il tabellino

LAZIO – INTER 4-3

Roma – Stadio Olimpico – 8 settembre 2000 – ore 21.00

Lazio: Peruzzi, Pancaro (69’ Gottardi), Nesta, Mihajlovic, Favalli, Stankovic (81’ Lombardo), Simeone, Veron, Nedved (54’ Sensini), Claudio Lopez, Crespo. All.: Sven-Göran Eriksson

Inter: Ballotta, Serena, Cordoba, Domoraud, Macellari, Vampeta, Farinos, Jugovic (60’ Peralta), Seedorf (91’Colombo), Keane, Sükür. All.: Marcello Lippi

Arbitro: Stefano Farina di Novi Ligure

Ammoniti: Macellari (Int), Keane (Int), Sensini (Laz)

Marcatori: 2’ Keane (Int), 33’/38’ Claudio Lopez (Laz), 47’ Mihajlovic (Laz) rig., 61’ Farinos (Int), 54’ Stankovic (Laz), 75’ Vampeta (Int)

Lazio – Inter 4-3 | Gol e highlights del match che valse la Supercoppa Italiana

Ecco le azioni salienti della sfida dell’Olimpico.

Potrebbe interessarti

Tanti auguri D10S: oggi compie 60 anni Diego Armando Maradona

Scrivere un ricordo di Diego Armando Maradona il giorno del suo sessantesimo compleanno di…