Il campionato europeo di calcio ha sempre riservato grandi sorprese, già la vittoria del 1992 della Danimarca aveva impressionato per la leggerezza di una squadra richiamata all’ultimo e capace di vincere. Ancora più grande fu la meraviglia quando nel 2004 il trofeo fu alzato dalla Grecia.

Fuori dai grandi circuiti, gli ellenici vissero al congiuntura favorevole di un gruppo di buoni giocatori esaltati dalle idee e dal pragmatismo del loro CT, il tedesco Otto Rehhagel. Giocandosi in Portogallo i lusitani erano favoriti d’obbligo, potendo schierare, tra gli altri, già un giovane Cristiano Ronaldo, ma le sorprese ci furono da subito, con la sconfitta all’esordio dei padroni di casa proprio ad opera della Grecia (2-1). Le due nazionali avanzarono comunque insieme, eliminando la Spagna, poi i portoghesi arrivarono fino alla finale vincendo contro Inghilterra (2-2, 6-5 dcr) e Olanda (2-1), mentre i greci eliminarono, sempre per 1-0 e con il massimo cinismo, la Francia campione uscente e la Rep. Ceca.

Come si era iniziato

La finale esaltò le doti difensive degli ellenici, che riuscirono ad imbrigliare e inaridire la manovra della squadra selezionata dal brasiliano Luiz Felipe Scolari, colpendo implacabilmente nel secondo tempo. Su corner di Angelos Basinas, fu Angelos Charisteas a svettare su tutti e a insaccare alle spalle di Ricardo, con i greci a resistere fino al triplice fischio finale. La Coppa Europa saliva sul Monte Olimpo.

Il tabellino

Questo il tabellino:

PORTOGALLO – GRECIA 0-1

Lisbona – Estadio da Luz – 4 luglio 2004 – ore 20.45

Portogallo: Ricardo, Miguel (43’ Paulo Ferreira), Jorge Andrade, Ricardo Carvalho, Nuno Valente, Maniche, Costinha (60’ Rui Costa), Cristiano Ronaldo, Deco, Figo, Pauleta (74’ Nuno Gomes). CT: Luiz Felipe Scolari

Grecia: Nikopolidis, Seitaridis, Kapsis, Dellas, Fyssas, Zagorakis, Katsouranis, Basinas, Charisteas, Vryzas (81’ Papadopoulos), Giannakopoulos (76’ Venetidis). CT: Otto Rehhagel

Arbitro: Markus Merk (Germania)

Ammoniti: Costinha (por), Nuno Valente (Por), Basinas (Gre), Seitaridis (Gre), Fyssas (Gre), Papadopoulos (Gre)

Marcatori: 57’ Charisteas (Gre)

Il video

Ecco le immagini della sfida, dal canale YouTube ufficiale della UEFA.

Potrebbe interessarti

Accadde Oggi | 12 agosto 2014: derby spagnolo in Supercoppa

Fu ancora un derby spagnolo quello che caratterizzò l’assegnazione della Supercoppa europe…