L’Italia, dopo il fallimentare mondiale del 2010, salutato Marcello Lippi aveva affidato le proprie sorti a Cesare Prandelli che guidò gli azzurri alla riscossa nell’Europeo di Polonia – Ucraina 2012. Gli azzurri, come spesso accaduto, avevano disputato un opaco girone di qualificazione, segnato dai pareggi con Spagna (1-1) e Croazia (1-1), conquistando il pass per i quarti con la vittoria contro l’Irlanda (2-0). Qui aveva eliminato ai rigori l’Inghilterra (0-0, 4-2 dcr) e al penultimo atto trovava la solita, temibile, Germania.

La semifinale

I tedeschi erano, naturalmente, favoriti, avevano chiuso a punteggio pieno il girone ed eliminato la Grecia ai quarti (4-2), ma soprattutto volevano sfatare il tabù negativo contro gli azzurri. Per un match, quindi, mai banale occorreva una prestazione speciale, e quel giorno fecero vedere il loro talento Antonio Cassano e Mario Balotelli, i Bad Boys del calcio italiano, lasciando in seguito tanti rimpianti per il loro potenziale inespresso. La gara iniziò con i teutonici decisamente avanti, la difesa italiana resse e poi la coppia confezionò l’uno – due decisivo. Fu Cassano che scappò sulla fascia sinistra e mise al centro un cross perfetto che Balotelli schiacciò in rete alle spalle di Manuel Neuer. Passarono pochi minuti e lo stesso Balotelli, su lancio di Riccardo Montolivo, si involò verso l’area tedesca, eluse l’intervento di Philip Lahm e batté ancora Neuer con un’imprendibile sassata. Nel secondo tempo gli azzurri contennero il tentativo di rimonta dei bianchi, concedendo il gol solo nel recupero con un rigore trasformato da Mesut Ozil per un fallo di mano di Federico Balzaretti, ma inutilmente. L’Italia era in finale, i tedeschi ancora una volta annichiliti, poi il trofeo avrebbe preso la via della Spagna, ma restava un’altra grande impresa.

Il tabellino

Questo il tabellino:

GERMANIA – ITALIA 1-2

Varsavia – Stadio “Narodowy” – 28 giugno 2012 – ore 20.45

Germania: Neuer, Boateng (71’ Muller T.), Hummels, Badstuber, Lahm, Schweinsteiger, Khedira, Kroos, Ozil, Podolski (46’ Reus), Gomez (46’ Klose). CT: Joachim Low

Italia: Buffon, Balzaretti, Barzagli, Bonucci, Chiellini, De Rossi, Pirlo, Marchisio, Montolivo (63’ Motta), Cassano (58’ Diamanti), Balotelli (68’ Di Natale). CT: Cesare Prandelli

Arbitro: Stephane Lannoy (Francia)

Ammoniti: Balotelli (Ita), Bonucci (Ita), De Rossi (Ita), Motta (Ita), Hummels (Ger)

Marcatori: 20’/36’ Balotelli (Ita), 92’ Ozil (Ger) rig.

Le immagini

Tutta la prestazione di Mario Balotelli contro la Germania, in una bella clip, tratta dalla diretta Rai.

Potrebbe interessarti

Partite Serie A: il punto della 36° giornata

Manca solo un’ultima gara per la conclusione della trentaseiesima giornata di Serie A, ma …