Il calcio africano, da sempre atteso ai massimi livelli nel panorama internazionale, è riuscito a trovare una sua dimensione veramente vincente ai Giochi Olimpici, non meraviglia, perciò, di trovare nella finale di quelli di Pechino 2008 la Nigeria.

Campione uscente era l’Argentina, che anche in questa edizione si presentava con una squadra zeppa di campioni, guidati dal talento di Leo Messi. I sudamericani si imposero a punteggio pieno nel girone, nell’eliminazione diretta ebbero ragione con difficoltà dell’Olanda (2-1 dts), ma superarono alla grande nella semifinale il Brasile (3-0), con la doppietta di Sergio Agüero e la rete di Juan Riquelme.

I nigeriani, ormai non più una sorpresa a questi livelli, ebbero un cammino simile, superando ai quarti i cugini della Costa d’Avorio (2-0) e imponendosi facilmente in semifinale al Belgio (4-1).

La finale

Il giorno della finale, un caldo soffocante, vista anche l’ora in cui si giocava (le 12.00 di Pechino), rallentò il gioco, il dominio territoriale fu tutto dell’Argentina, nel primo tempo gli africani seppero costruire le loro occasioni, ma per due volte Promise Isaac fallì le sue occasioni. La svolta nella ripresa: a inizio secondo tempo Messi inventò un assist illuminante dei suoi, liberando Angel Di Maria davanti alla porta nigeriana difesa da Ambruse Vanzekin, che fu superato con un abile pallonetto.

I nigeriani ci provarono a cercare il pareggio, ma fu Sergi Romero a frustrare il tentativo di Victor Anchebe nella loro occasione più importante, così l’Argentina per la seconda volta consecutiva poté fregiarsi dell’oro olimpico.

Il tabellino

NIGERIA – ARGENTINA 0-1

Pechino – Stadio Olimpico – 23 agosto 2008 – ore 12.00

Nigeria: Vanzekin, Okonkwo, Apam, Adeleye, James, Obinna, Isaac (70’ Ekpo), Okoronkwo (64’ Anichebe), Ajilore, Adefemi, Odemwingie. CT: Samson Siasia

Argentina: Romero, Garay, Monzon, Zabaleta, Gago, Riquelme, Di Maria (88’ Banega), Pareja, Mascherano, Messi (93’ Lavezzi), Agüero (79’ Sosa). CT: Sergio Batista

Arbitro: Viktor Kassai (Ungheria)

Ammoniti: Obinna (Nig), Apam (Nig), Di Maria (Arg), Monzon(Arg), Riquelme (Arg)

Marcatori: 58’ Di Maria (Arg)

Potrebbe interessarti

Partite Serie A: l’analisi della 25° giornata

Non possiamo non iniziare il commento di questa venticinquesima giornata di Serie A dalla …