Sant’Anastasia Calcio – Virtus Ottaviano

- Advertisement -

24/10/2016

Continua la striscia positiva del Sant’Anastasia che vince di misura contro la Virtus Ottaviano in una partita che ha dimostrato il carattere e la voglia di vincere della squadra.
Dopo un solo minuto di gioco si fanno subito vedere gli ospiti con Ciniglio che lanciato in profondità mette in mezzo ma Ciontoli anticipa senza problemi. Il Sant’Anastasia prova a rispondere al 5′ con un tiro di Gracco controllato senza problemi dal portiere avversario. La fase centrale del primo tempo è prevalentemente giocata a centrocampo con i padroni di casa che cercano spesso l’apertura sulle ali con Caputo e Gracco che però non riescono a rendersi pericolosi. A metà della prima frazione c’è inoltre un particolare episodio: su un lancio di Gaveglia per Del Prete il numero 9 biancoblu viene travolto dal portiere avversario. Sul faccia a faccia tra i due giocatori, l’arbitro interviene ammonendo entrambi senza rilevare alcun fallo. Sul finire dei primi 45′ gli uomini di Ulivi aumentano la pressione è creano una buona occasione con Andolfi che mette in mezzo per Gracco il cui tiro termina alto.
Nel secondo tempo i biancoblu entrano determinati a sbloccare la partita ed inizia una serie di occasioni importanti. Al 6′ Del Prete viene servito da Greco e spalle alla porta controlla e tira al volo con il pallone che sfiora il palo. Passano tre minuti e su un calcio d’angolo Gracco taglia sul secondo palo ed impatta il pallone colpendo il palo. Al 13′ ancora Sant’Anastasia, questa volta con Caputo che prova il tiro dai 30 metri che si spegne però di poco alto sulla traversa. Nonostante il dominio sul gioco e le occasioni il match non si sblocca e la tensione aumenta. Poi, al 18′, progressione di Greco che entra in area e viene atterrato da Russo: calcio di rigore. Dal dischetto va il bomber Genny Del Prete che freddissimo spiazza Longobardi e sblocca meritatamente il match. Il Virtus Ottaviano prova a reagire, ma la difesa anastasiana è attenta e non lascia spazi facili agli avversari. Al 28′ arriva il vero primo tiro degli ospiti con D’Urso che trova la pronta risposta di Ciontoli. Sulle ripartenze gli uomini di Ulivi sono micidiali e al 37′ sui piedi di Magaddino (entrato al posto di Caputo) arriva la palla del possibile raddoppio: palla di Del Prete a tagliare l’area proprio per il numero 18 che dribbla secco il difensore ma a tu per tu con il portiere calcia colpendo in pieno l’estremo difensore. Il centrocampo anastasiano è bravo per i restanti minuti di gioco ad addormentare la partita che scivola via, con qualche nota d’ansia, fino al triplice fischio finale.

TABELLINO

Sant’Anastasia Calcio: Ciontoli, Larucci, Grimaldi, Greco, Ursomanno, Carlino, Andolfi, Gaveglia (42’st Orefice), Del Prete, Caputo (15’st Magaddino), Gracco (38’st Speranza). A disposizione: Lavorante, Bifaro, Liguori, Oliviero. Allenatore: Ulivi

Virtus Ottaviano: Longobardi, Colombo, De Michele (1’st Russo), Saggese, Bellofiore, Varriale, D’Urso R. (29’st Sannino), Cocozza, Ciniglio (25’st D’Urso L.) Ambrosio, La Pietra. A disposizione: Saggese, Cardenio, Carpino, Ammendola. Allenatore: Iervolino

Marcatori: 18’st Del Prete (S)

Arbitro: D’Antuono di Castellammare
Assistenti: Sannino e Columbro di Ercolano

NOTE – Ammoniti: Caputo, Ursomanno e Del Prete [S], Colombo, Longobardi, Cocozza, Russo, Bellofiore e D’Urso L. [V]

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P