Playoff Giovanissimi Regionali: Procalcio Napoli-Materdei finisce a reti bianche

Scritto da il 14 aprile 2018
Print Friendly, PDF & Email

Finito il campionato, è tempo di playoff, la Procalcio Napoli ospita tra le mura amiche di Lusciano il Materdei, squadra vincitrice del girone E con 53 punti davanti al Villaricca Calcio, mentre i padroni di casa hanno terminato il loro campionato al secondo posto appena due punti dietro il Monteruscello.

Numeroso il pubblico accorso al comunale di Lusciano, tifosi che hanno preparato un importante scenografia, la stessa che ha accompagnato l’inizio di questo attesissimo match.

La gara sin dalle prime battute iniziali lascia intravedere che le due squadre sono in campo pronte a darsi battaglia su ogni pallone. Pronti e via ed i locali vanno vicino al vantaggio: sgroppata di Cacciapuoti sulla sinistra, si “beve” con un dribbling Iodice, arriva sul fondo ma il suo traversone non trova nessun compagno a ribadire in rete. Azione che sveglia gli ospiti, sornioni ma che diventano pericolosi soprattutto sulle palle lunghe, complice anche il vento che favorisce le traiettorie dei lanci lunghi dei difensori. Ma la prima vera occasione del Materdei è da registrarsi alla mezz’ora: calcio di punizione di Losasso, splendida la sua traiettoria pronta a spegnersi nel sette ma un prodigioso De Rosa salva il risultato, la palla però assume una strana traiettoria, causa vento, rimettendo in gioco Di Fiore che mette dentro ma in posizione di fuorigioco, bravo il direttore di gara a vedere l’attaccante ospite oltre la linea dei difensori. I padroni di casa in difficoltà nei minuti finali, infatti un paio di minuti dopo Del Gaudio mette ancora i brividi a De Rosa, complice una disattenzione difensiva, ma la conclusione del numero dieci del Materdei si spegne abbondantemente oltre la traversa. La prima frazione si chiude con la punizione di Alterio, la cui conclusione va di poco alto sulla traversa.

Nella seconda frazione i locali hanno maggiore possesso palla e cercano di dettare i ritmi del gioco, mister De Martino manda in campo Polare e Molitierno al posto di un evanescente De Falco e di Del Giudice, il loro peso in attacco si rende efficace intorno alla mezz’ora quando un assist di Molitierno trova libero Cacciapuoti, la conclusione del numero 10 gialloblu si stampa incredibilmente sul palo, l’azione continua e Molitierno di sinistro impegna il portiere avversario che si supera intervendo a smanacciare in angolo la sfera destinata nell’angolino basso. Decisivo in questo caso Marchese che salva lo 0-0 finale.

Bella partita al comunale, le due squadre ben disposte in campo hanno dato vita ad un match molto tattico che ha regalato un paio di brividi sia dall’una che dall’altra parte.

Una tifoseria corretta ed eccezionale ha accompagnato i 22 giocatori in campo con sportività e con un tifo puro ed incessante. Presente in tribuna un tifoso doc che merita una menzione particolare, il giovane giocatore Luigi Pellegrino, che dopo aver vinto la sua battaglia, ha fatto sentire la sua vicinanza ai compagni di squadra che hanno giocato e lottato anche per lui.

Migliori in campo i due portieri autori di parate spettacolari che rinviano il discorso qualificazione al prossimo mercoledì, quando al San Rocco di Capodimonte ci sarà il ritorno del playoff.

Eccellente, quasi da rasentare la perfezione, la conduzione della gara da parte dell’arbitro Antonio Principe, sezione di Caserta, che può ambire sicuramente al salto di categoria.

Procalcio: De Rosa, Barra, Piscitelli, Puzone, Sisto, Aurilio, De Rosa F., Del Giudice, Cacciapuoti, Irace, De Falco.
Pagliaro, Arciero, Orofino, Scuotto, Medugno, Molitierno, Polare.

Materdei: Marchese, Iodice, Alterio, Meola, Pignata, Cudemo, Losasso, Di Palma, Di Fiore, Del Gaudio, Milone, Sorrentino, Di Maio, Perrone, Esposito, Pomice, Sparaco, Coccia.

Direttore di gara: Antonio Principe sezione di Caserta

© Copyright 2018 Alberto Marano, All rights Reserved. Written For: Il Corriere del Pallone

Info Alberto Marano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONDIVISIONI