Kiyine-Sprocati: derby alla Salernitana

Scritto da il 11 marzo 2018
Print Friendly, PDF & Email

SALERNITANA – AVELLINO 2-0

Salernitana (4-3-3): Radunovic; Casasola, Tuia, Schiavi (78′ Mantovani) Pucino; Minala, Ricci (51′ Signorelli), Kiyine; Di Roberto, Bocalon, Sprocati (61′ Zito) A disp.: Adamonis, Vitale, Rosina, Della Rocca, Palombi, Odjer, Asmah, Monaco, Popescu. All. Colantuono

Avellino (4-2-3-1): Lezzerini; Ngawa, Morero (46′ Falasco), Kresic, Laverone; De Risio (64′ Wilmots), Di Tacchio; Molina, Gavazzi, Bidaoui (39′ Asencio); Ardemagni. A disp.: Casadei, Pecorini, Marchizza, Migliorini, Evangelista, Montana, Rizzato. All. Novellino

Ammoniti: 49′ Di Tacchio (A), 66′ Schiavi (S), 77′ Wilmots (A)

Marcatori: 9′ Kiyine (S), 18′ Sprocati (S)

Esulsi: 88′ Molina (A), 90′ Asencio (A)

Arbitro: Aureliano di Bologna

Guardalinee: Galetto-Caliari

Quarto uomo: Carrella

Rec: 2 pt; 5′ st

E’ l’ora del riscatto per i biancoverdi di mister Novellino. La beffa della gara di andata contro i granata al “Partenio-Lombardi” non è andata giù agli irpini, pronti ad andare all'”Aerechi” per strappare i 3 punti ai padroni di casa. Gli irpini non vincono a Salerno da 45 anni. Mister Novellino non ritrova Castaldo, Rizzato partira’ dalla panchina mentre il gruppo perde Vajushi. Il modulo proposto è il 4-2-3-1. Molina e Bidaoui affiancano Gavazzi che sarà di supporto ad Ardemagni. Mister Colantuono schiera il 4-3-3 e ritrova Ricci. I granata puntano sulla propositivita’ di Sprocati e Bocalon. Inizia la gara. La Salernitana prova da subito ad impensierire gli ospiti. Al 3′ Sprocati calcia dalla sinistra. La palla finisce fuori di poco. Al 9′ arriva il vantaggio dei granata. Kiyine calcia dalla distanza, la difesa biancoverde devia ma la palla finisce in rete. Al 18′ doppietta della Salernitana. Sprocati servito da Minala intercetta in area e batte Lezzerini. L’Avellino è in grande difficoltà e non riesce a concretizzare. L’ingresso di Asencio cambia le carte in tavola. Appena al 39′ l’attaccante spagnolo tenta la conclusione dal limite. La palla esce fuori di poco. Al 44′ colpo di testa di Morero in area. Radunovic salva in extremis. Al 58′ Gavazzi ci prova dalla distanza. Radunovic blocca. Al 63′ è ancora Gavazzi a tentare la conclusione. L’estremo difensore granata blocca senza difficoltà. Al 72′ calcio di rigore per i granata per un fallo di mano in area di Kresic. Sul dischetti si posiziona Zito che calcia ma Lezzerini para. Al 79′ Laverone su punizione la mette in mezzo. Asencio intercetta ma spedisce fuori. All’81’ ancora Asencio si divora una clamorosa occasione da gol. L’attaccante spagnolo intercetta in area ma la palla si perde sul fondo. Al 88′ Kiyine viene messo giù da Molina e il giocatore biancoverde rimedia l’espulsione per fallo. Al 90′ viene espulso anche Asencio. Il direttore di gara concede 5 minuti di recupero. L’Avellino tenta fino alla fine di accorciare le distanze ma senza risultato. La Salernitana si aggiudica il derby dell'”Arechi” con il risultato di 2-0.

© Copyright 2018 redazione, All rights Reserved. Written For: Il Corriere del Pallone

Info redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONDIVISIONI