Eccellenza, festival del gol al Giraud: Savoia batte Giugliano 5-3

Scritto da il 8 aprile 2018
Print Friendly

SAVOIA-GIUGLIANO 5-3 (primo tempo 3-1)
MARCATORI: 11’ e 90’ Pianese (G), 22’ Di Paola (S), 25’ e 54’ Caso Naturale (S), 36’ Esposito (S), 49’ Grezio (G), 68’ Galizia (S)
SAVOIA (4-3-3): Pezzella; Sardo, Allocca, Di Girolamo, F. Del Prete; S. Del Prete (66’ Pappagoda), Liccardo, De Rosa (79’ Palmieri); Di Paola (62’ Galizia), Esposito (56’ Fava Passaro), Caso Naturale (68’ Arenella). A disposizione: Gallo, Liguori. Allenatore Franco Fabiano
GIUGLIANO (4-3-3): Navarra; Castaldo, Scognamiglio, Cuomo (77’ Bacioterracino), Palma; E. Coppola, Vitagliano (80’ Castaldi), D’Angelo (56’ Cirino); Pianese, Grezio (80’ Tarallo), Torinelli (72’ Gravina). A disposizione: G. Coppola, Barone Lumaga. Allenatore Domenico Gargiulo.
ARBITRO: Michele Palomba di Torre del Greco
NOTE: Spettatori 300 circa di cui un’ottantina ospiti. Angoli 7-3. Recupero 0’ pt e 2’ st

Nella prima vera domenica di primavera, allo Stadio Giraud di Torre Annunziata il Savoia vincitore del campionato da tre settimane ospita un Giugliano matematicamente salvo ma comunque intenzionato a fare bella figura al cospetto della capolista. Mister Fabiano schiera i titolarissimi, ad eccezione dello squalificato Riccio, sostituito da Allocca. Gargiulo, dal canto suo, risponde con Torinelli e l’ex Pianese a sostegno di Grezio. La prima occasione è per i padroni di casa: dopo poco più di un minuto, De Rosa va alla conclusione mandando la palla a lato. Ma la legge dell’ex è pronta ad essere applicata ancora una volta: all’undicesimo Pianese scaglia un gran tiro dai 25 metri sorprendendo Pezzella che si fa scavalcare dal pallone e manda in vantaggio i suoi. Passano tre minuti ed il Savoia avrebbe subito l’occasione per pareggiare: Esposito da due passi manda incredibilmente a lato di testa il cross di Caso Naturale. Il gol dei biancoscudati tarda però solo di qualche minuto perché al 22’ Di Paola si inserisce “a fari spenti” nell’area di rigore gialloblu sul cross di Caso Naturale e di testa fredda Navarra. Passano meno di tre minuti ed il Savoia passa addirittura in vantaggio: De Rosa allarga per Caso Naturale che tutto solo davanti al portiere non può mancare il suo 23esimo gol del suo straordinario campionato. L’uno-due improvviso tramortisce il Giugliano che al 35’ subisce anche la terza rete: lancio di Liccardo, Esposito scatta sul filo del fuorigioco e resta freddo davanti a Navarra trovando il tris dei suoi. Si conclude così sul 3-1 un primo tempo vivace con occasioni da ambo le parti e col Savoia che si affida ai suoi tre tenori d’attacco. Nella ripresa entra decisamente meglio in campo il Giugliano che infatti dopo quattro minuti accorcia le distanze: Vitagliano recupera palla a centrocampo e serve nello spazio Grezio che col sinistro ad incrocio trova il 3-2. La difesa degli ospiti, tuttavia, è tutto tranne che impermeabile ad al nono il Savoia trova il poker: sull’angolo di Liccardo, Caso Naturale è lasciato libero di staccare al centro dell’area e trovare la doppietta personale. I bianchi non si fermano e al 23’ trovano il quinto gol: ancora un assist di Caso Naturale, stavolta per il neo entrato Galizia che non ha problemi a impattare di testa. Allo scoccare del 90’ c’è tempo per l’ottavo gol del match: lo sigla ancora Pianese per il 5-3 con cui su chiude il match del Giraud. Il Savoia sale dunque a 74 punti ed ha ancora nel mirino quota 80 punti finali, vetta mai raggiunta nella storia del Girone A di Eccellenza Campania.

© Copyright 2018 Giovanni D Avino, All rights Reserved. Written For: Il Corriere del Pallone

Info Giovanni D Avino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONDIVISIONI