Cavese, vetta di nuovo vicina: netto 0-3 sotto l’Albero di Natale

Scritto da il 17 dicembre 2017
Print Friendly, PDF & Email

CAVA DE TIRRENI – (Servizio di Nello Bisogno) – La Cavese torna corsara e riprende la marcia interrotta contro il Manfredonia otto giorni fa. Sul terreno del comuale di Mugnano, infatti, gli aquilotti allenati da mister Bitetto battono i nerostellati della Frattese con un secco 3-0. Con Il successo sui partenopei, gli aquilotti si rimettono in carreggiata nella lotta al vertice, posizionandosi al secondo posto alle spalle del Potenza, prossimo avversario dei metelliani dopo la pausa natalizia.

LA CRONACA e IL TABELLINO – Inizia subito in discesa la partita della Cavese che nel primo tempo passa subito in vantaggio al 3’ minuto: Manzo, con un ungo lancio da centrocampo, pesca Martiniello che s’invola in area e con un preciso rasoterra fa secco il numero uno locale piazzando la palla del 0-1. Cavese che potrebbe raddoppiare al 10’ con Fella il quale, servito da Massimo sgusciato via in contropiede, impegna il portiere della Frattese alla parata a terra. Al 16’ Massimo intercetta palla a centrocampo e serve Martiniello che una volta in area sfiora la doppietta personale mancando di poco il bersaglio. I padroni di casa si fanno notare al 23’ con un calcio di punizione dal limite di Tufano, ma Bisogno è attento e devia in angolo la sfera. La Cavese è padrona del campo e al 30’ fallisce ancora una volta la marcatura con Fella, che spedisce a lato un bel assist di Mincione. La prima parte della gara si chiude con il minimo vantaggio della Cavese.

Nella ripresa la Frattese sembra rientrare in campo più convinta, ma la Cavese tiene bene il campo e intorno al 68’ raddoppia. Mincione con un gran tiro costringe il portiere locale alla respinta in angolo: sul conseguente tiro dalla bandierina Fabbro, per la Cavese, insacca la palla dello 0-2 e mette al sicuro il risultato, per altro mai in discussione contro il modesto avversario. Al 79′ è De Angelis a sfiorare il tris: il suo tiro viene deviato in angolo dal portiere. Terzo goal che lo stesso De Angelis trova a tempo scaduto e in pieno recupero al 92’, fissando il punteggio finale sul definitivo 3-0 per la Cavese. Dopo quattro minuti di recupero il direttore di gara mette fine alle ostilità. La Cavese chiude il girone di andata al secondo posto in classifica con solo due punti di distanza dal Potenza capolista, prossimo avversario in trasferta degli aquilotti alla ripresa del torneo. Un girone di ritorno che si apre all’insegna dell’agguerrita lotta per un posto al sole con il big match tra lucani e metelliani.

Nello Bisogno

 

Tabellino di Fratattese 0 – Cavese 3

FRATTESE: Pardo; Adamo, Di Crosta (dal 13’st, De Crescenzo), Trofo, Bosco, Della Monica (dal 39’st, Paudice), Odierna, Tufano, Esposito, Poziello, Falivene (dal 34’st, Sorrentino). All. Vitter. A disp.: Amato, Bongiovanni, Capone, Falcone, Massaro, Mazzocchi.

CAVESE (3-5-2): Bisogno; D’Alterio, Lame, Fabbro; Carotenuto, Mincione, Manzo, Massimo (dal 37’st, Turmalaj), Gorzegno (dal 1’st, Logoluso); Fella (dal 30’st, De Angelis), Martiniello (dal 18’st, Girardi). All. Bitetto. A disp. Marruocco, Tripoli, Senatore, Nunziante, Somma.

ARBITRO: Jacopo Bertini di Lucca.

MARCATORI: 3′ Martiniello, 68′ Fabbro, 92′ De Angelis.

NOTE: Cielo sereno con clima freeddo Circa 200 i tifosi provenienti da Cava de’ Tirreni. Ammoniti: Poziello (F), Manzo, Falivene (F), Fella, Tufano (F). Recupero: 2′ pt – 4′ st.

 

© Copyright 2017 Aniello Bisogno, All rights Reserved. Written For: Il Corriere del Pallone

Info Aniello Bisogno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

CONDIVISIONI